Sbk Thailandia, Rea davanti a tutti nelle prime libere

Il pilota della Kawasaki precede le Ducati di Melandri e Davies, attardate le Aprilia

Melandri, worldsbk.com

Il weekend di Buriram si apre come si era chiuso quello di Phillip Island, con il solito Jonathan Rea davanti a tutti. Il pilota britannico della Kawasaki ha chiuso il primo turno di prove libere girando in 1'33''742, precedendo di 0''110 la Ducati del team Aruba.it di Marco Melandri, al debutto sul circuito thailandese. Terzo tempo per l'altra Panigale di Chaz Davies, due decimi più lento della ZX-10R del campionde del mondo in carica.

Solo conferme, dunque, al termine dei primi giri sul Chang International Circuit. Rea è sempre al top, nonostante il caldo equatoriale, ma le Ducati sono lì, pronte a dare battaglia come avvenuto già a Phillip Island. La nota più lieta è senza dubbio rappresentata dalla prestazione di Marco Melandri, che mai aveva messo le ruote sul tracciato thailandese e che ha chiuso ad appena un decimo di secondo dal fenomeno nordirlandese.

Lotta ancora con i primi anche la Ducati del team Barni di Xavi Forés, che chiude col quarto tempo, a poco più di mezzo secondo da Rea. Subito dietro lo spagnolo si piazza invece la Kawasaki di Tom Sykes, vincitore qui l'anno scorso in Gara 2. Sesta e settima le Yamaha di Lowes e Van der Mark, che nel 2016 aveva centrato la Superpole, mentre restano ancora attardate le Aprilia di Savadori e Laverty (rispettivamente undicesimo e dodicesimo tempo), entrambe con oltre 1''2 di ritardo.

TAGS:
Superbike
Thailandia
Rea
Melandri
Davies
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X