Sbk, Melandri ci crede: "Pista molto tecnica, ma ho buone sensazioni"

Rea non si sbilancia nonostante il dominio sui tempi: "Piccoli aggiustamenti da fare"

Melandri, worldsbk.com

Marco Melandri guarda con fiducia alla due giorni di gare in Thailandia dopo aver ottenuto il terzo miglior tempo nelle libere: "La pista è più tecnica di quanto sembri, ma è divertente da affrontare. La Panigale mi ha dato subito buone sensazioni, è andata meglio di quanto pensassi". Rimane cauto invece Jonathan Rea, nonostante l'apparente supremazia: "Sono a mio agio, ma dobbiamo aggiustare ancora qualcosina sulla moto".

La Kawasaki del campione del mondo in carica resta senza dubbio la moto da battere, ma Melandri ha avuto buone risposte dalla sua Ducati: "Sono contento perché la squadra ha fatto un grande lavoro e la mia Panigale R mi ha dato subito delle buone sensazioni - ha dichiarato il pilota ravennate - La pista ha grandi staccate, curve veloci, parti da raccordare… È divertente da affrontare, ma devo ancora migliorare qualcosa, soprattutto nel terzo settore. Comunque è andata meglio di quanto mi aspettassi. In queste condizioni di caldo estremo, la gara sarà dura. Sarebbe importante centrare un’altra volta la prima fila e partire bene. Credo che le Kawasaki restino favorite, ma siamo pronti a rendergli la vita difficile".

Un feeling positivo che trova riscontro anche nelle parole del compagni di team Chaz Davies: "Abbiamo fatto dei buoni progressi tra una sessione e l’altra, ci restano un paio di aspetti da migliorare, ma il nostro passo è comunque buono. Ho fatto il mio miglior tempo con gomme usate questo pomeriggio, quindi il bilancio del primo giorno è positivo. Nelle prime quattro posizioni la battaglia è pressoché alla pari".

Come suo solito preferisce non sbilanciarsi Jonathan Rea, nonostante sia stato l'assoluto dominatore del venerdì di prove libere: "Siamo stati abbastanza veloci, dobbiamo migliorare ancora qualcosina per rendere la moto un pochino più confortevole alla guida, ma come primo giorno è andata piuttosto bene. Per la gara sarà importante restare sull'1'34'' basso per lottare per la vittoria. Fa veramente molto caldo, ma in generale mi piace guidare qui a Buriram e mi sento a mio agio sulla moto".

TAGS:
Superbike
Rea
Melandri
Davies
Thailandia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X