Sbk Assen, Rea disumano: pole e record della pista

Il pilota Kawasaki partirà davanti al compagno Sykes. Terzo Davies, quinto Melandri dietro a Savadori

Rea, IPP

Jonathan Rea è semplicemente mostruoso. Il campione in carica centra la Superpole ad Assen con un incredible 1'33''505, abbattendo addirittura il record della pista che apparteneva alla MotoGP di Marc Marquez. Alle sue spalle il compagno di team Tom Sykes (+ 0''210) mentre a chiudere la prima fila ci sarà la Ducati di Chaz Davies (+ 0''986), piuttosto nervoso al termine delle qualifiche. Quarta l'Aprilia di Savadori, quinta l'altra Panigale di Melandri.

Jonathan Rea continua a guardare tutti dall'alto verso il basso e non solo in Superbike. Il campione del mondo in carica conquista la pole position frantumando prima il record di categoria, poi quello assoluto della pista, che apparteneva alla Honda MotoGP di Marc Marquez, fatto registrare nel 2015. Che il nordirlandese della Kawasaki faccia un altro sport, a questo punto, non è più solo un modo di dire.

Alle sue spalle partirà il compagno di team Tom Sykes, attardato di "appena" un paio di decimi, mentre la prima fila sarà chiusa dalla Ducati di Chaz Davies, che però deve registrare quasi un secondo di ritardo dal connazionale. Il gallese è stato costretto a rallentare nel corso del suo ultimo giro lanciato dopo essersi trovato davanti lo stesso Rea che girava piano ed è apparso piuttosto nervoso al termine delle qualifiche. Un po' per il comportamento del rivale, un po' per il distacco impressionante fatto registrare dalla sua Ducati.

Ad aprire la seconda fila ci sarà l'Aprilia del team Milwaukee di un ottimo Lorenzo Savadori, che si mette alle spalle l'altra Ducati Aruba.it di Melandri (qualche piccolo passo avanti per lui dopo le difficoltà nelle libere) e il compagno di team Eugene Laverty.

Scatteranno in terza fila la Ducati Barni di Xavi Forés (dalla Superpole 1), la Yamaha del padrone di casa Van der Mark e la BMW di Jordi Torres, mentre in quarta fila ci saranno la Honda di Nicky Hayden (passato anche lui dalla Superpole 1), la MV Agusta di Camier e l'altra Yamaha di Lowes. In fondo alla griglia gli altri italiani, con De Rosa diciottesimo, Russo diciannovesimo e Badovini ventunesimo.

PENALIZZATO REA, PARTE QUARTO

La direzione gara ha deciso di penalizzare Jonathan Rea per aver rallentato Chaz Davies quando il pilota Ducati stava ancora cercando di lanciarsi per l'assalto alla Superpole. "Era un problema di incrocio di traiettorie, abbiamo semplicemente applicato il regolamento come già avvenuto in altri casi", hanno spiegato i commissari. Rea partirà quindi dalla quarta casella in griglia, dietro a Sykes, Davies e Savadori.

TAGS:
Superbike
Assen
Olanda
Superpole

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X