Sbk Aragon, Melandri: "Proviamo a migliorare il risultato della Thailandia"

Il ducatista dietro a Rea che domina ma rimane cauto: "Le prove non mostrano il potenziale di tutti"

Melandri, IPP

Marco Melandri guarda avanti con fiducia dopo l'ottimo secondo tempo ottenuto nelle libere ad Aragon: "Sono molto felice, proveremo a fare una bella gara e a lottare per il podio. Magari con un risultato diverso da quello della Thailandia...". Jonathan Rea è stato il padrone delle libere, ma non si fida dei rivali: "Credo che la gara possa far emergere qualche sorpresa - ha dichiarato - Chaz Davies? Resta il pilota da battere".

Marco Melandri è felice del risultato: "La moto va bene e il team ha fatto un ottimo lavoro. Questa mattina le condizioni del tracciato erano diverse e un po' più dure. Il vento, in particolare, soffiava forte. Nel pomeriggio invece è andata meglio. Vedremo le condizioni atmosferiche domani, ad ogni moto sono contento, proveremo a fare una bella gara e a lottare per il podio. Magari con un finale diverso da quello della Thailandia..."

Jonathan Rea, come sempre, analizza con grande lucidità la sua prestazione e non si sbilancia sulle prospettive in vista della Superpole: "Abbiamo predisposto il set up e testato le gomme in mattinata, poi abbiamo provato il long run e fatto il giro veloce nel pomeriggio. In effetti siamo andati veloci fin da subito e abbiamo ottenuto ciò che ci serviva capire. In FP2 ho provato la configurazione di base che avevo a Phillip Island e in Thailandia, ma mi sono accorto che non era la migliore per questo tracciato. Qui nei test di novembre avevo un setting completamente diverso, con cui mi sentivo più a mio agio, quindi siamo tornati a quello". Sui rivali in vista della gara, il britannico non si sbilancia: "Non penso che possiamo vedere il vero potenziale di tutti solo dalle prove di oggi e credo che la gara possa far emergere qualche sorpresa. Davies ha dimostrato di essere un pilota molto forte qui e di sicuro resta l'uomo da battere. In ogni caso non penso agli altri, cerco solo di far bene le cose per me stesso".

Chaz, tuttavia, non è così sereno dopo la giornata di test "dimezzata" a causa dei problemi tecnici della mattina: "Non è stata la giornata ideale. Purtroppo stamattina ho avuto subito un problema tecnico e non ho potuto ottenere nessun vero giro. Questo in qualche modo ha ritardato la partenza del mio weekend. Poi però siamo riusciti a sistemare le cose. Devo ringraziare i miei meccanici perché hanno lavorato davvero duramente e velocemente. Non so neanche come abbiano fatto. In generale non mi sono sentito pienamente a mio agio, forse è andata leggermente meglio alla fine, ma dobbiamo migliorare decisamente domani".

Tranquillo il compagno di team di Rea, Tom Sykes, che ha chiuso le libere col terzo tempo: "Domani feremo due o tre piccoli cambiamenti. A questo livello anche il particolare più piccolo può diventare importante in pista. Abbiamo finito bene la FP1 con le gomme usate, il che ci dà una buona iniezione di fiducia. In FP2 il tempo iniziale è stato fantastico e mi sono sentito molto bene con la moto. Ho visto che arrivava la pioggia quindi abbiamo deciso di entrare in pista e fare un paio di cambiamenti che ci dessero informazioni per sabato. Ora le abbiamo, dmani le cose saranno ancora più chiare".

TAGS:
Superbike
Aragon
Spagna
Interviste

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X