La rivincita di Macio Melandri

Dopo 875 giorni è tornato sul podio: la risposta a chi lo dava per finito

di LUCA BUDEL

La rivincita di Macio Melandri

875 giorni. Un eternità quando si parla di sport. Tanto è passato dal 5 ottobre del 2014, l’ultima domenica di festa di Melandri, nella gara 2 di Magny Cours, al podio di Phillip Island. Dopo il successo in Francia per Marco era iniziato una sorta di viaggio nell’inferno agonistico. Prima una stagione imbarazzante con l’Aprilia in MotoGP, poi l’incubo di ogni pilota che si sente ancora tale, restare a piedi.

Nel 2016 Melandri aveva continuato ad allenarsi, mantenendosi in forma partecipando anche a gare nazionali di cross. Cresceva comunque la consapevolezza di essere quasi un ex. Tant’è che Marco aveva deciso di avviare un attività imprenditoriale per prepararsi al dopo. Per fortuna c’era chi credeva ancora in lui e grazie al lavoro del suo manager è arrivata la chiamata della Ducati. Melandri si è aggrappato con forza all’ultimo treno per riavviare la sua carriera. Migliaia di chilometri di test con la Panigale, tanta ruggine da togliere e una condizione psicologica da ritrovare. A Phillip Island toccava poi misurarsi con gli avversari in una gara vera su una pista maledettamente difficile da interpretare. Sabato è rimasto attaccato al gruppo nobile prima di essere fregato dall’irruenza di Lowes. Domenica ha finalmente preso le misure a se stesso e agli avversari rimontando dalla piazza dieci sulla griglia di partenza fino alla testa del gruppo. Un sogno accarezzato per qualche chilometro, prima di una sbavatura che ha dato il via libera a Rea e a Davies.

Ma il podio ha ugualmente un sapore dolce per questo ragazzo di 34 anni che non ha mai avuto troppa fortuna nella sua carriera e che spesso si è complicato la vita per via della fragilità del carattere. In Australia Melandri ha dato l’impressione di aver trovato subito qualità e sostanza utili per lottare con i migliori, un’ottima notizia per lui e per la Ducati che gli ha dato la possibilità di rientrare.

TAGS:
Superbike
Melandri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X