Hayden, la famiglia chiede i danni all'investitore

Il legale degli americani: "Si tratta di una procedura standard, decideremo se procedere solo quando saranno depositati gli atti"

Hayden, la famiglia chiede i danni all'investitore

A quasi due mesi dall'incidente stradale costato la vita a Nicky Hayden, la famiglia del pilota americano ha inviato una lettera di richiesta danni al giovane automobilista che lo ha investito vicino al circuito di Misano. Al momento, comunque, la perizia della Procura di Rimini è ancora in corso. L'unica certezza è che "Kentucky Kid" non si sarebbe fermato allo "stop", mentre l'auto viaggiava oltre i limiti di velocità in quel tratto.

"Si tratta di una procedura standard come per ogni incidente stradale. Niente altro. Al momento non è stata quantificata la richiesta danni, che sia 1 euro o 1 milione. Eventualmente lo faremo dopo che la Procura depositerà la perizia. Dovrebbe essere entro il 18 luglio, ma potrebbe esserci una proroga. Solo a quel punto decideremo se procedere", ha detto l'avvocato degli Hayden, Moreno Maresi, a Sportmediaset. Intanto, lo stesso legale ha ritirato presso il comando di polizia municipale di Riccione la bicicletta che Nicky stava utilizzando al momento dell'incidente.

TAGS:
Superbike
Hayden

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X