Superbike, Sykes strappa la Superpole a Rea

Dominio Kawasaki nelle qualifiche di Magny-Cours, Davies parte dal sesto posto per rinviare la festa del campione

Con un grande ultimo giro, Tom Sykes ha strappato la Superpole di Magny-Cours al compagno-rivale Jonathan Rea. Nel terzultimo appuntamento del Mondiale Superbike, la qualifica è vissuta sul duello in casa Kawasaki, con l'inglese che in 1'35"696 ha beffato il nordirlandese pronto a festeggiare il quarto titolo. Aprilia e Ducati alle loro spalle con Savadori terzo e Fores quarto. Solo 6° Davies, addirittura 12° Melandri.

Tra i due uomini in rosso si è inserito il pilota ufficiale part-time Michael Ruben Rinaldi, bravo a chiudere settimo. I distacchi da Sykes (nuovo giro record e 47.a pole della carriera) e Rea, però, sono pesantissimi (solo Savadori e Fores sono rimasti di un soffio sotto il 1") e difficilmente qualcuno riuscirà a inserirsi tra di loro nella lotta per la vittoria. Oltretutto a Rea, che sembrava sicuro di partire davanti a tutti, basterà fare 9 punti in più di Davies per laurearsi campione con cinque manche di anticipo. Sottotono anche la prestazione della Yamaha: quinto Lowes, decimo van der Mark alle spalle anche di Baz e Razgatlioglu.

Grossa delusione per Eugene Laverty, rimasto fuori dalla SP1 e costretto a partire dalla 13.a posizione in griglia. Con lui, esclusi anche Gagne con la seconda Honda e Torres con la MV Agusta.

TAGS:
Superbike
MagnyCours
Rea
Kawasaki
Ducati
Melandri
Davies
Sykes
Savadori
Aprilia
Yamaha

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X