Superbike, superiorità Rea: "Ho solo gestito"

Melandri: "Fatto il massimo". Davies: "Contento, ma voglio un letto"

Vittoria numero 65 nella sua carriera Sbk per Jonathan Rea, che ha festeggiato questo traguardo rispolverando dopo il traguardo il suo numero distintivo sul cupolino. "La moto sta andando benissimo, per noi era un po' più semplice arrivare sul traguardo a grande velocità uscendo dal curvone finale. Ho tenuto il gap sui 2", poi ho spinto maggiormento e ho gestito la gara", ha detto a caldo il campione in carica della Kawasaki.

Ha ottenuto il possibile Marco Melandri, che ha cancellato con un bel podio le polemiche degli ultimi tempi e la delusione dell'addio alla Ducati. "Ho fatto il massimo, Rea aveva qualcosa in più di me, ma lo sapevamo. Nei primi giri ho provato a rimanere lì con lui, ma quando sono calate le gomme ho iniziato a faticare e ho capito che non avrei potuto farcela. Dedico questo piazzamento ai ragazzi del box, che non smettono mai di lavorare", le sue parole.

Michael van der Mark ha regalato un altro podio alla Yamaha: "Era il nostro obiettivo, ma sono stato un po' fortunato. Mi spiace per Savadori, che stava andando bene. Con la temperatura più alta abbiamo avuto qualche problema, ma alla fine ce l'ho fatta. Ma abbiamo bisogno di migliorare per gara-2".

L'eroe del sabato, comunque, è stato Chaz Davies, quarto dopo essere partito dalla quinta fila e con una clavicola messa male. "Sono stanco e ho un po' di dolore. Sono contento, ma adesso voglio solo un letto", il commento del gallese.

CECCONI E VERGANI SUL CASO MELANDRI

TAGS:
Superbike
Rea
Melandri
Van der Mark
Davies

Argomenti Correlati

VOTATE

Sbk, Rea sta "giocando" con gli avversari?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X