Investì e uccise Hayden: condannato a un anno per omicidio stradale

Pena sospesa. Il pilota statunitense si spense il 22 maggio 2017 dopo cinque giorni di coma

Investì e uccise Hayden: condannato a un anno per omicidio stradale

E' stato condannato con rito abbreviato a un anno di reclusione, con la sospensione della pena, oltre al pagamento delle spese processuali e al ritiro della patente, l'automobilista che il 17 maggio 2017 investì nel Riminese e uccise il pilota statunitense Nicky Hayden. Il pm Paolo Gengarelli aveva chiesto una condanna a 1 anno e 2 mesi. La sentenza del gup Vinicio Cantarini è stata letta questa mattina in aula a Rimini.

Hayden morì all'Ospedale Bufalini di Cesena dopo 5 giorni di coma. La famiglia di Hayden, che ha presentato una richiesta di risarcimento di sei milioni di euro, non ha partecipato al processo penale contro il trentunenne imputato di Morciano. Secondo quanto emerso dalle indagini, l'automobilista viaggiava a una velocità di poco superiore ai 70 chilometri all'ora in un tratto della strada dove c'è il limite dei 50. Dal canto suo Hayden in sella alla sua bici da corsa non avrebbe rispettato lo 'stop'.

TAGS:
Superbike
Nicky Hayden

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X