Motociclismo, alla Yamaha la 8 Ore di Suzuka

Nakasuga, Lowes e vd Mark vincono in Giappone, Canepa campione endurance con il team GMT94

Motociclismo, alla Yamaha la 8 Ore di Suzuka

La Yamaha firma la tripletta consecutiva in casa della Honda e festeggia la sua settima vittoria nella 8 Ore di Suzuka, ben più di una normale gara di endurance. Con al via tanti piloti di Motomondial e Superbike, l'edizione numero 40 della corsa motociclistica giapponese, caratterizzata da pioggia a intermittenza, ha visto il dominio della R1 ufficiale affidata a Katsuyuki Nakasuga e ai piloti del Mondiale Alex Lowes e Michael van der Mark.

Motociclismo, alla Yamaha la 8 Ore di Suzuka

Sul podio con loro sono saliti anche gli equipaggi di Kawasaki (Haslam, Watanabe e Kamaruzaman) e Honda TSR (Aegerter, De Puniet e Hook). Quarto posto amaro per Jack Miller, in pista con la Honda HARC-PRO insieme a Nakagami (caduto e poi vittima di una foratura) e Takahashi.

Ma a Suzuka anche l'Italia è stata grande protagonista. Grazie a Niccolò Canepa, che con la Yamaha del team GMT94 e i compagni David Checa (fratello di Carlos) e Mike Di Meglio ha conquistato il titolo mondiale di endurance grazie all'undicesimo posto finale. E' la prima volta per un nostro pilota. Gara costellata da tanti problemi, invece, per Raffaele De Rosa, al via con una Bmw, che pure era scattato dalla tredicesima posizione in griglia.

L'ORDINE D'ARRIVO

TAGS:
8 Ore di Suzuka
Yamaha
Honda
Miller
Lowes
Van der Mark
Canepa

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X