Wimbledon, Serena commossa: "Ce l'ho messa tutta"

La Kerber le rende omaggio: "Sono sicura che vincerai un altro titolo dello Slam molto presto"

Serena Williams e Angelique Kerber (Afp)

La favola di vincere l'8° Wimbledon e il 24° Slam in carriera, il primo da mamma, s'è infranto contro Angelique Kerber e Serena Williams trattiene a stento le lacrime. "Ce l'ho messa tutta. Ci ho provato. Prometto che lavorerò ancor di più per esserci anche l'anno prossimo. E' una grandissima amica. Ha giocato bene e ha meritato di vincere". Lacrime di gioia quelle della tedesca: "Sono sicura che vincerai un altro titolo dello Slam molto presto".

Resta comunque una grande impresa, anche se senza il lieto fine, quello dell'ex numero 1 al mondo, finalista sull'erba londinese a 36 anni a dieci mesi, quattordici partite e quattro tornei dal parto. Troppo solida e senza sbavature la Kerber, ritornata ai fasti del 2016 quando vinse gli Australian Open proprio contro Serena e perse con la statunitense qui a Wimbledon.

"Sapevo che avrei dovuto giocare il mio miglior tennis - ha spiegato al termine della finale - E' un onore per me dividere il campo con Serena Williams. Era la seconda chance per giocare qui e ho apprezzato ogni momento di queste due settimane. Grazie al mio box, alla mia famiglia, agli amici, a chi mi guarda in tv. Anche a chi mi sostiene da casa. Mia mamma è sempre nervosa. Cerco di non guardarla per concentrarmi sulla partita". E rivolta a Serena: "Serena sei una campionessa, una grande persona, una ispirazione per tutti. Sono sicura che avrai un altro titolo dello Slam molto presto".

SERENA SI COMMUOVE

TAGS:
Tennis
Wimbledon
Serena williams
Angelique kerber

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X