Russia 2018, Eroi Mondiali: Forlan, mente e cuore dell'Uruguay nel 2010

L'attaccante, soprannominato El Chacha, ha guidatola Celeste al quarto posto in Sudafrica

Diego Forlan, in patria soprannominato El Chacha per la somiglianza con la strega Cachavacha dei cartoni sudamericani, nel 2010 ha regalato un sogno all'Uruguay. Cinque reti, come Müller, Sneijder e David Villa, per guidare la Celeste al quarto posto. Un piazzamento che da quella parti non si vedeva addirittura da Messico 1970. Nella sua carriera di mondiali ne ha giocati tre: nel 2002 (fuori nella fase a gironi) e nel 2014, eliminato agli ottavi dalla Colombia. In mezzo la delusione per la mancata qualificazione a Germania 2006.

TAGS:
Russia 2018
Uruguay
Calcio
Forlan

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X