Rio 2016: il Settebello c'è, vittoria in rimonta sulla Spagna

Comincia bene l'avventura per gli uomini di Campagna, finisce 9-8 contro gli iberici

Settebello, Twitter

L'Italia della pallanuoto risponde presente. Inizia con un successo sulla Spagna per 9-8 l'avventura del Settebello alle Olimpiadi di Rio. La nazionale guidata da Campagna, nella prima partita del gruppo B, soffre va sotto e con un finale incredibile riesce a ribaltare il risultato, facendo un passo in più verso la medaglia. Prestazione da incorniciare per il portiere Del Lungo, sua la parata decisiva su rigore e un miracolo a tempo quasi scaduto.

Partono forte entrambe le squadre, Di Fulvio sblocca il match, immediata la risposta spagnola con Munarriz, ancora Di Fulvio per il pari Italia. La partita però ben presto si incattivisce e l'arbitro non risparmia le sanzioni, sono gli azzurri i più nervosi, la Spagna ne approfitta e allunga sul 6-3. Quando la situazione però sembra disperata sale in cattedra Figlioli, la sua doppietta a stretto giro di posta riporta il match in parità: 6-6. Ancora avanti gli iberici, Molina segna il 7-6 e in contropiede arriva anche l'ottava rete.

La partita sembra chiusa, ma è qui che il Settebello si riappropria del proprio soprannome, Fondelli prima e Figlioli poi riportano il match in parità. Il finale è da brividi, l'arbitro assegna un altro rigore alla Spagna, tira Molina e Del Lungo dice no con una splendida parata, Presciutti non sbaglia la palla del 9-8 e ancora Del Lungo a tempo quasi scaduto si allunga e respinge. L'Italia c'è, bella risposta alla Croazia, vittoriosa nel nostro girone contro gli Stati Uniti.

TAGS:
Rio 2016
Pallanuoto
Settebello
Italia
Spagna

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X