Muhammad Alì, il ricordo commosso di Fragomeni: "Lutto difficile da smaltire"

"Per tutto il mondo del pugilato, oggi e per tanto tempo, è e sarà il più grande di tutti", ha detto il campione del mondo WBC nel 2008 nei massimi leggeri

La scomparsa di Muhammad Alì ha scosso tutti gli sportivi e a RiminiWellness tantissimi sono gli appassionati di pugilato che hanno voluto ricordarlo. "Sarà un lutto difficile da smaltire", ha commentato Giacobbe Fragomeni, campione del mondo WBC nel 2008 nei massimi leggeri. "Era un esempio come pugile e come uomo - ha aggiunto -. Alì era uno che parlava e poi faceva seguire i fatti, per questo mi sono appassionato alla sua figura. A me piace ricordarlo come un pugile in grado di 'sculacciare' gli avversari, tanta era la sua superiorità e la sua classe. Per tutto il mondo del pugilato, oggi e per tanto tempo, lui è e sarà il più grande di tutti".

TAGS:
Muhammad Alì
Riminiwellness
Riminiwellness 2016

Argomenti Correlati