Porsche Carrera Cup Italia 2018: a Le Castellet per il secondo round

Il monomarca Porsche sconfina oltre le Alpi per correre al circuito Paul Ricard di Le Castellet: i favoriti Rovera e Fulgenzi a caccia del sorprendente rookie Tommaso Mosca

Porsche Carrera Cup Italia 2018: a Le Castellet per il secondo round

Dall'11 al 13 maggio la Carrera Cup Italia va oltre confine e raggiunge il circuito di Le Castellet, grande novità nel calendario, per il secondo round stagionale dopo l'intensa apertura vissuta a Imola a fine aprile. Pronti a sfidarsi, chi a caccia di conferme e chi a caccia di rivincite, 25 piloti al volante di 23 vetture di 8 team diversi. Un mix che, visto l'agonismo del primo appuntamento, in Francia promette duelli accesi sulle 911 GT3 Cup di ultima generazione (modello 991 gen. II) che hanno aperto a suon di record il monomarca 2018 di Porsche Italia, ma anche sulle 991 gen. I protagoniste della nuova Silver Cup. Sui 5861 metri del Paul Ricard sarà dunque sfida aperta nelle due gare da 28 minuti + 1 giro che saranno trasmesse in diretta tv in chiaro da Italia 2 (canale 35) sabato e domenica alle 16.30.

Dopo aver esordito con vittoria in gara 1 a Imola a soli 18 anni, il rookie bresciano Tommaso Mosca si ripresenta in Francia da leader della serie con Tsunami RT – Centro Porsche Padova. Il team guida anche la graduatoria delle squadre e come a Imola conferma le presenze del campione in carica e attuale secondo in classifica Alessio Rovera, il pilota varesino vittorioso in gara 2 a Imola e reduce pure dal successo colto venerdì scorso nella corsa inaugurale della Carrera Cup France a Spa, e di Alex De Giacomi. Il già due volte vincitore della Michelin Cup (2014 e 2016) a Imola ha colto un podio nella categoria, ma è costretto a inseguire tutti i maggiori rivali.

Mosca e Rovera sono nel mirino di Enrico Fulgenzi. Il pilota jesino ritrova la 911 GT3 Cup gestita da Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina con la quale ha ottenuto una pole position da record ma poi solo un podio a Imola e rilancia la sfida da terzo della generale. Il team lombardo schiera poi sulle vetture dei Centri Porsche di Milano i fratelli brianzoli Daniele Cazzaniga (secondo in gara 1 a Imola e poi sfortunato in gara 2) e Riccardo Cazzaniga (che aveva iniziato al meglio in Silver Cup con la pole di categoria ma poi, senza colpe, ha concluso il weekend di Imola con zero punti a causa di un contatto), l'esperto emiliano Sergio Campana, atteso al riscatto, e il rookie Luca Segù. All'esordio, a Imola il 18enne comasco aveva segnato il giro più veloce in gara 1 prima di rimanere incolpevolmente coinvolto in una carambola. I ranghi di Ghinzani Arco Motorsport sono completati in Silver Cup dall'equipaggio Vincenzo Montalbano - Walter Palazzo, con quest'ultimo che a Imola ha colto il primo podio stagionale in classe, e dalla new-entry Enrico Di Leo.

Il programma del fine settimana francese apre venerdì 11 maggio con la disputa di un'ora di prove libere a partire dalle 14.35. Sabato si sfida il cronometro nelle prove di qualificazione che, suddivise in PQ1 e PQ2 per i migliori 10, dalle 10.25 alle 11.10 determineranno la griglia di partenza per gara 1, in programma alle 16.30 (diretta Italia 2). Gara 2 scatta invece domenica sempre alle 16.30 e sempre in diretta su Italia 2. Le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it .

LE CLASSIFICHE

Assoluta: 1. Mosca 30 p.; 2. Rovera 27; 3. Fulgenzi 22; 4. Bertonelli 18; 5. Cazzaniga D. 15.
Michelin Cup: 1. Mardini 20 p.; 2. Cassarà 14; 3. Mercatali 12; 4. De Giacomi 10; 5. Palazzo e Reggiani 2.
Silver Cup: 1. De Lorenzi 10 p.; 2. Palazzo e Lorenzini 8; 4. Perucca Orfei 6; 5. Biolghini 4.
Team: 1. Tsunami RT 36 p.; 2. Ghinzani Arco Motorsport 23; 3. Dinamic Motorsport 18; 4. Gdl Racing 11; 5. Bonaldi Motorsport 5.

TAGS:
Porsche Carrera Cup 2018
Carrera Cup Italia
Porsche
Le Castellet

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X