TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Russia 2018, Eroi Mondiali: Cruijff, il profeta che regalò un sogno all'Olanda nel 1974

Uno dei più grandi campioni della storia del calcio: quel no al Mondiale di Argentina '78 per colpa dei banditi

Johan Cruijff, il profeta, il rivoluzionario, il Pelè bianco: sono soltanto alcuni dei soprannomi di uno dei più grandi giocatori della storia del calcio. Icona dell'Olanda del calcio totale, gioca soltanto il Mondiale del 1974 guidando la sua Nazionale fino alla finale, persa poi contro i padroni di casa della Germania Ovest. Nel 1978 Cruijff fa scalpore per il rifiuto di partecipare ad Argentina '78. Un mistero per anni: c'era chi parlava di contrasti con la federazione olandese sugli sponsor della Nazionale (lui era Puma, l'Olanda Adidas). Trent'anni dopo, la verità: "Non andai perché qualche mese prima subii un tentativo di rapimento che cambiò per sempre la mia visione della vita e del ruolo che in essa ha il calcio".

TAGS:
Calcio
Mondiali
Olanda
Cruijff

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X