Russia 2018, Eroi Mondiali: Casillas, capitano record della Spagna "cannibale"

Simbolo del Real Madrid, ha alzato al cielo tre Coppe che hanno fatto la storia delle Furie Rosse

Un Mondiale e due Europei vinti da capitano: Iker Casillas, numeri alla mano, dal giorno in cui ha annunciato il suo ritiro (dopo l'eminazione con l'Italia negli ottavi di Euro2016) è entrato di diritto nella categoria portieri-immortali. Simbolo del Real Madrid nel quale ha giocato 16 anni, con la maglia delle Furie Rosse ha partecipato a cinque Europei (2000, 2004, 2008, 2012 e 2016), quattro Mondiali (2002, 2006, 2010 e 2014) e due Confederations Cup (2009 e 2013). Della Roja è anche il primatista per presenze ufficiali, con 167 giocate. Il suo curriculum, insomma, rivela tanto, quasi tutto. Il resto è rappresentato da una reattività tra i pali rara e una leadership innata. Probabilmente, dopo Buffon, il miglior portiere degli ultimi 20 anni.

TAGS:
Calcio
Casillas
Mondiali
Russia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X