Russia 2018, ecco i 23 convocati dell'Islanda

Ufficializzata la lista per i Mondiali: Hallfredsson unico rappresentante della Serie A

Russia 2018, ecco i 23 convocati dell'Islanda

L'Islanda è già pronta per Russia 2018. E' stata infatti diramata la lista dei 23 giocatori che prenderanno parte al primo mondiale della storia del Paese. Tra i convocati c'è anche Gilfy Sigurdsson, fermo da marzo a causa di un infortunio. Inserita nel girone con Argentina, Nigeria e Croazia, l'Islanda esordirà il 16 giugno a Mosca contro Messi & Co. L'unico rappresentante della Serie A nell'elenco di Hallgrímsson è il centrocampista dell'Udinese Hallfredsson.

I CONVOCATI DELL'ISLANDA

Portieri: Hannes Pór Halldórsson (Randers), Frederik Schram (Roskilde) e Rúnar Alex Rúnarsson (Nordsjaelland);
Difensori: Ari Freyr Skúlason (Lokeren), Hördur B. Magnússon (Bristol City), Hólmar Örn Eyjólfsson (Levski Sofia), Kári Árnason (Aberdeen – Scozia), Sverrir Ingi Ingason (Rostov), Ragnar Sigurdsson (Rostov), Samúel K. Fridjónsson (Valerenga) e Birkir Már Saevarsson (Valur – Islandia);
Centrocampisti: Jóhann Berg Gudmundsson (Burnley), Arnór Ingvi Traustason (Mälmo), Aron Einar Gunnarsson (Cardiff City), Ólafur Ingi Skúlason (Karabukspor), Gylfi Sigurdsson (Everton), Emil Hallfredsson (Udinese) e Birkir Bjarnason (Aston Villa);
Attaccanti: Rúrik Gíslason (Sandhausen), Björn B. Sigurdarson (Rostov), Albert Gudmundsson (PSV), Alfred Finnbogason (Augsburg) e Jón Dadi Bödvarsson (Reading).

TAGS:
Calcio
Mondiali 2018
Islanda
Convocati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X