TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

La grande paura di Neymar: "Sono spaventato, il Mondiale è il mio sogno"

Il brasiliano ancora insicuro dopo l'infortunio

La grande paura di Neymar: "Sono spaventato, il Mondiale è il mio sogno"

"Nessuno è spaventato quanto me". Neymar si proietta al grande appuntamento del Mondiale di Russia confessando di avvertire la pressione. "So che la gente è un po' nervosa e aspetta il mio rientro, ma nessuno lo è più di me, nessuno è così ansioso di tornare e nessuno ha più paura di me", ha ammesso l'attaccante della Seleçao, fermo da febbraio, alla TV brasiliana 'Globo'.

Il 26enne giocatore del Psg si è infortunato al piede destro il 25 febbraio in una partita di campionato contro il Marsiglia. È stato operato all'inizio di marzo in Brasile e sta proseguendo il recupero per essere al top al Mondiale. "È un momento molto difficile, penso che sia uno dei più difficili che abbia mai avuto, perché siamo così vicini al mio sogno del Mondiale", ha spiegato.

Neymar ha ripreso ad allenarsi con il Psg domenica scorsa. Potrebbe tornare in campo il 3 giugno, in occasione dell'amichevole dei verdeoro contro la Croazia. "Grazie a Dio, ho una nuova possibilità di diventare campione del mondo con la mia nazionale. È un sogno che ho da quando ero piccolo, è il mio obiettivo principale. Spero che sarà il mio Mondiale".

Ma come sta realmente Neymar? L'attaccante non è entrato nello specifico: "Fortunatamente, durante il mio soggiorno in Brasile per via della riabilitazione, ero circondato da gente allegra e che mi faceva stare bene, distraendomi dai brutti pensieri. Ciò nonostante, nella mia testa succedono milioni di cose...".

TAGS:
Brasile
Neymar

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X