L'Italia sparring partner in scena a Manchester: Messi e Higuain testano gli azzurri di Di Biagio

Stasera alle 20,45 la prima amichevole dell’era Di Biagio all’Etihad Stadium di Manchester contro l'Argentina

L'Italia sparring partner in scena a Manchester: Messi e Higuain testano gli azzurri di Di Biagio

La Nazionale riparte dopo la mancata qualificazione al Mondiale di Russia stasera all’Etihad Stadium di Manchester (ore 20,45) con l’amichevole contro l’Argentina di Messi e Higuain. Nella casa del City di Guardiola l’esordio da commissario tecnico dell'Italia di Gigi Di Biagio, selezionatore ad interim ma legittimamente in cerca di conferma. Con i vari Ancelotti, Conte, Mancini e Ranieri, candidati alla panchina azzurra, permettendo.

Per la prima volta senza un Mondiale da giocare dopo sessant’anni, per ripartire dopo l’amara notte di San Siro del 13 novembre scorso, quando lo 0-0 contro la Svezia ha segnato la mancata qualificazione a Russia 2018 e un punto di svolta epocale per il movimento del nostro calcio: l’Italia ricomincia dall’amichevole di stasera a Manchester, all’Etihad Stadium contro l’Argentina di Messi e Higuain.

Primo dei due test, il secondo martedì a Wembley con l’Inghilterra, che potranno svelare la consistenza delle fondamenta da piazzare per ricostruire la Nazionale. Si riparte con in panchina Luigi Di Biagio, che stasera farà il suo esordio da selezionatore dell'Italia conscio di avere in questi test la grande possibilità di giocarsi la riconferma, per smarcarsi dalle ombre dei vari Ancelotti, Conte, Mancini e Ranieri. Italia-Argentina, su il sipario alle ore 20,45 nella casa del Manchester City.

Sarà la 15esima sfida tra gli Azzurri (al 14° posto nel ranking Fifa) e l’Albiceleste (quarta), decima gara amichevole con l’ultimo precedente che risale al 14 agosto 2013 con il successo dell’Argentina 2-1 a Roma grazie ai gol di Higuain e Banega (per l’Italia a segno Insigne). Complessivamente, nei nove precedenti in amichevole l’Italia ha vinto quattro volte, tre successi per l’Argentina e due pareggi. Cinque, invece, i precedenti ai Mondiali con gli azzurri vincenti 1-0 nel 1978 e 2-1 nel 1982. Tre i pareggi: 1-1 nel 1974, nel 1986 e nel 1990, quest’ultimo amaro con la successiva vittoria ai calci di rigore 4-3 della Seleccion che eliminò l’Italia nella semifinale del Mondiale giocata in casa, allo stadio San Paolo di Napoli.

Un’amichevole di lusso per far ripartire la Nazionale, con Buffon a far da guida al nuovo gruppo dei vari Donnarumma, Chiesa, Cutrone e Verdi, affidandosi in attacco alla brillantezza di Insigne e Immobile per dare un segnale di svolta. Saranno più di 40mila gli spettatori all’Etihad Stadium.

Di contro ci sarà l’Argentina di Messi, così definita dal commissario tecnico dell’Albiceleste Jorge Sampaoli nella conferenza stampa della vigilia. “Il proprietario di questa squadra è Messi - ha spiegato -. Dobbiamo capire con chi giocare e con quale modulo ma tutto in funzione di Leo”. Su il sipario sulla giovane Italia, quella che avrà il compito di riavvicinare i tifosi ai colori azzurri dopo la delusione della mancata qualificazione al Mondiale di Russia.

TAGS:
ItaliaArgentina
Mondiali
Russia 2018
Manchester
Di Biagio
Messi
Higuain

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X