Amichevoli pre-mondiali: Austria-Russia 1-0, brutta sconfitta per i padroni di casa

Assist di Arnautovic, gol di Schopf: prestazione opaca per la nazionale di Cherchesov

Amichevoli pre-mondiali: Austria-Russia 1-0, brutta sconfitta per i padroni di casa

Nell'amichevole di Innsbruck l'Austria, che ha mancato la qualificazione ai Mondiali, vince 1-0 contro la Russia, paese ospitante. I padroni di casa si impongono di misura al termine di 90' dominati dall'inizio alla fine: a decidere è un destro di Schopf al 28' su assist di uno scatenato Arnautovic. Per la nazionale di Cherchesov arriva una prestazione deludente a due settimane dall'inizio del Mondiale.

L'Austria si schiera con il 4-2-3-1 con l'ex Inter Arnautovic come prima punta, la Russia risponde con un 4-5-1 a forte trazione difensiva. In avvio il match vive di pochi sussulti, con la Russia molto attenta a non concedere varchi a centrocampo e sulle verticalizzazioni. La partita è bloccata e le emozioni latitano. Bisogna aspettare il quarto d'ora per vedere la prima occasione del match: Zulj suona la carica per l'Austria con un mancino da fuori area che sibila al lato della porta difesa da Akinfeev. La risposta della Russia è in una conclusione di Samedov, la mira però è completamente sballata. La partita sembra potersi aprire dopo la lunga fase di studio iniziale, Arnautovic fa le prove tecniche del gol trovando la respinta della difesa, poi veste i panni dell'uomo assist e serve Schopf nel cuore dell'area di rigore: il destro non lascia scampo e al 28' i padroni di casa sbloccano il risultato. Smolov fa capire che la Russia è ancora in vita sparando di poco alto su suggerimento di Mario Fernandes, poi ancora Schopf fa correre un brivido lungo la schiena di Akinfeev andando vicino al raddoppio. Il finale della prima frazione è giocato a una porta sola: prima Arnautovic con una conclusione troppo debole, poi Lainer con un colpo di testa che esce fuori di poco, la Russia si salva e va al riposo dopo un primo tempo in balia dell’avversario.

La sveglia non suona neanche nella ripresa, i primi cambi non modificano l'andamento della partita e l’Austria si conferma molto più pericolosa negli ultimi sedici metri. Arnautovic non trova lo specchio della porta, Zulj chiama il portiere agli straordinari e Burgstaller manca la stoccata decisiva da buona posizione. La Russia risponde con Smolov che manda al lato. Al forcing per cercare il secondo gol partecipa anche Alaba, ma Akinfeev si conferma una certezza e sventa l’ennesima minaccia della serata. L’ultimo tentativo porta la firma di Dzagoev, ma la mira è ancora poco precisa e la Russia conclude la partita senza mai aver impensierito il portiere avversario Lindner.

TAGS:
Calcio
AustriaRussia
Mondiali

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X