Internazionali 2018, Fognini è carico: "Sogno di vincere fin da bambino"

Fabio vuol lasciare il segno sulla terra rossa del Foro Italico

Internazionali 2018, Fognini è carico: "Sogno di vincere fin da bambino"

Dopo undici partecipazioni e due ottavi di finale, Fabio Fognini vuol puntare in alto agli Internazionali 2018. In piena maturità, il ligure è pronto per lasciare finalmente il segno al Foro Italico. "E' il torneo di casa, quello che sogno di vincere fin da quando ero bambino", ha spiegato il numero uno azzurro alla Gazzetta dello Sport. "Nadal il favorito? Sulla terra rossa è il più bravo, ma non dimentichiamoci che io l'ho già battuto...", ha aggiunto.

Consapevole e pronto a stupire. Fabio Fognini si avvicina alla 75.ma edizione degli Internazionali con tanta voglia di far bene. "Nel 2007 c'è stata la semifinale di Volandri, ma è vero che dopo Panatta, Roma non ha portato grandi gioie all'Italia - ha spiegato il campione ligure -. E' un problema di gestione della pressione, proprio perché da tanto tempo un italiano non ottiene grandi risultati qui". "Le aspettative del pubblico sono enormi - ha aggiunto - E poi c'è la qualità oggettiva del torneo, uno dei più prestigiosi e con giocatori di maggior talento in circolazione".

"Anche io ho sentito la responsabilità di dover dare qualcosa in più per far felici i tifosi - ha proseguito - A Roma l'ambiente è particolare, senti che ti spinge a fare cose meravigliose e magari ti rendi conto, quel giorno, di non essere all'altezza". "Un campo come il Pietrangeli non esiste da nessuna parte - ha continuato -. Il tifo non solo lo senti,ma ti entra sotto la pelle. Ti sembra di giocare accanto a ognuno degli spettatori che sono seduti sui gradoni. Per certi aspetti, lo preferisco anche al Centrale, mi carica di più".

"Quella contro Murray dell'anno scorso è stata la mia partita più bella in carriera agli Internazionali - ha aggiunto Fabio -. Me la ricordo ancora quella sera. Quella vittoria mi ha ripagato di qualche delusione del passato e quest'anno spero di rivivere momenti così". Poi una battuta sul favorito del torneo, Rafa Nadal: "E' il più bravo di tutti sulla terra, non ci sono dubbi. Ma io l'ho già battuto... Dunque, chi lo sa...".

TAGS:
Tennis
Roma
Internazionali
2018
Fognini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X