Giro 2017, 9a tappa: Quintana trionfa e va in rosa, Nibali attardato

Il colombiano vince in solitaria sul Blockhaus e diventa il nuovo leader della classifica. Secondo Pinot, terzo Dumoulin. Nibali a un minuto

Nairo Quintana trionfa nella nona tappa, di 149 chilometri da Montenero di Bisaccia all'arrivo in salita del Blockhaus, ed è la nuova maglia rosa del Giro d'Italia. Straordinaria prova di forza del colombiano della Movistar che vince in solitaria con un vantaggio di 24" sulla coppia composta da Thibaut Pinot e Tom Dumoulin. Vincenzo Nibali arriva al traguardo con un distacco di un minuto. Fuori dai giochi Geraint Thomas, coinvolto in una caduta.

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

AFP

Foto 2

AFP

Foto 3

AFP

Foto 4

AFP

Foto 5

AFP

Foto 6

AFP

Foto 7

AFP

Foto 8

AFP

Foto 9

AFP

Foto 10

AFP

Foto 11

AFP

Foto 12

AFP

La prima parte di corsa, principalmente pianeggiante, è contraddistinta dalla classica fuga da lontano, composta da 12 corridori: Luis Leon Sanchez, Busato, Montaguti, Tstatevich, Tratnik, Pedersen, Fraile, Keisse, Marcato, Rolland, Modolo e Marczynski. Il gruppo maglia rosa, guidato dagli uomini della Movistar, tiene gli attaccanti a distanza di sicurezza e a 20 dall'arrivo c'è il ricongiungimento.

Inizia così la lunga salita che porta al Blockhaus e sulle prime rampe avviene un incredibile incidente: una moto di corsa della Polizia si ferma a bordo strada causando una caduta nella parte iniziale del gruppo. Tra i corridori coinvolti finisce sull’asfalto quasi tutto il team Sky, compresi i due leader Mikel Landa e Geraint Thomas, che perdono diverso terreno dai migliori. Sulle rampe più dure la Movistar accelera il forcing e a farne le spese è anche la maglia rosa Bob Jungels che perde fin da subito le ruote dal gruppetto di testa.

Ai meno 7 Quintana tenta il primo scatto ma Nibali e Pinot rispondono presente. Il colombiano, però, è in forma straordinaria e rilancia più volte l'andatura restando tutto solo al comando a 5 chilometri dal traguardo. Lo Squalo dello Stretto accusa la fatica e viene raggiunto e superato da Mollema e Dumoulin. Quintana va così a trionfare in solitaria sul Blockhaus, Pinot riesce a chiudere secondo precedendo di un soffio Dumoulin mentre Mollema si piazza in quarta posizione. Nibali giunge quinto con un minuto di distacco. Più indietro tutti gli altri protagonisti attesi ma è comunque da sottolineare la caparbietà di Geraint Thomas che, nonostante la caduta, arriva acciaccato al traguardo con oltre 4' di ritardo e abbandona i sogni di successo finale.

Stravolta la classifica generale con Quintana che strappa la maglia rosa dalle spalle di Bob Jungels. Il corridore della Movistar ha ora un margine di 28" su Pinot e 30" su Dumoulin. Nibali è quinto con un gap di 1'10" da Quintana. Domani giornata di riposo al Giro, martedì ci sarà la crono di 39,8 chilometri da Foligno a Montefalco.

TAGS:
Giro tappa 9 arrivo a blockhaus

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X