Italia, la benedizione di papa Francesco: "Non tornino sconfitti"

Il cappellano del papa porta i saluti alla Nazionale

Papa Francesco, al termine dell'udienza generale, ha salutato tra gli altri i pellegrini arrivati da Firenze. Tra loro anche don Massimiliano Gabbricci, assistente spirituale della Fiorentina e della Nazionale di calcio, impegnata in questi giorni agli Europei. Il Papa ha assicurato la sua benedizione agli azzurri, poi è tornato indietro e ha detto a don Massimiliano: "Adesso però che non tornino sconfitti".

"Ho telefonato agli Azzurri e ho detto loro che sarei venuto a Roma dal papa, e oggi ho portato al pontefice i loro saluti", riferisce all'Ansa il cappellano della Nazionale, don Massimiliano Gabbricci.

"Papa Francesco ha ricambiato i saluti, ha assicurato le sue benedizioni e ha fatto qualche battuta" dice il sacerdote riferendosi all'augurio che tornino in Italia vincenti. Don Gabbricci non è in questi giorni con la Nazionale in Francia a causa dei suoi impegni pastorali, come l'incontro con il papa di oggi, ma ha assicurato che raggiungerà la squadra per gli ottavi di finale.

TAGS:
Papa francesco
Italia
Nazionale
Azzurri
Euro 2016