Il Portogallo campione d'Europa sfila a Lisbona

Grande festa nella capitale per Cristiano Ronaldo e compagni

Decine di migliaia di persone si sono riversate nelle strade e nelle piazze di Lisbona per accogliere il Portogallo campione d'Europa. Cristiano Ronaldo e compagni hanno sfilato a bordo di un bus a due piani, prima di dare inizio alla festa nel cuore della capitale lusitana. Le celebrazioni sono cominciate non appena l'aereo che riportava in patria la Seleçao è atterrato, scortato da due caccia militari, all'aeroporto Humberto Delgado.

Sulla scaletta sono comparsi Cristiano Ronaldo e il ct Fernando Santos con la Coppa in mano e subito è cominciata la grande festa. I neocampioni d'Europa sono stati fatti salire su un bus a due piani scoperto, rosso e verde e con la scritta "Campeoes", e hanno cominciato la loro trionfale passerella nelle strade di Lisbona, tra due ali di folla che ha tributato loro il meritato trionfo, mentre i giocatori, a loro volta impazziti per la felicità saltavano e gridavano "siamo i campioni". Particolarmente felice è apparso Cristiano Ronaldo, che ha finalmente coronato il sogno di vincere qualcosa con la sua nazionale e che ha rivolto più volte gesti di saluto e ringraziamento alla folla. I giocatori e lo staff sono poi arrivati al Palazzo di Belem dove i neo-campioni sono stati ricevuti dal presidente della Repubblica Marcelo Rebelo de Sousa. Poi il bus si è diretto verso la stazione di Alameda dove a attenderlo, e acclamarlo, c'erano decine di migliaia di persone. E' festa grande anche dalle parti dello Stadio da Luz, dove c'è la statua di Eusebio, un eroe di ieri che con la nazionale non è riuscito a vincere ma che rimane nei cuori di tutti: non a caso nel momento della gioia e della festa, qualcuno ha lasciato dei fiori accanto a ciò che ricorderà per sempre la Pantera Nera.

TAGS:
Portogallo
Euro 2016
Cristiano Ronaldo