Euro 2016: la Polonia parte forte

Milik stende l'Irlanda del Nord: 1-0

Euro 2016: la Polonia parte forte

I primi tre punti del Gruppo C sono della Polonia che ha battuto 1-0 l'Irlanda del Nord. A Nizza all'Allianz Riviera match senza storia con i polacchi sempre in controllo. Dopo un primo tempo dominato, il gol è arrivato all'inizio della ripresa (51') con Milik servito ottimamente dal viola Blaszczykowski. Nessuna occasione da gol per Lewandowski. Prima storica vittoria per i polacchi nella fase finale di un Europeo.

LA CRONACA

Era uno degli uomini più attesi e Arkadiusz Milik non ha perso l'occasione per mettersi in mostra. Il bomber dell'Ajax è cercato da mezza Serie A (Napoli, Inter, Roma e Lazio) e all'esordio all'Europeo è riuscito ad oscurare addirittura il compagno Lewandowski. Un attaccante completo capace di dialogare con i compagni, andare in profondità e colpire. Dopo aver calciato alta la palla gol più nitida del primo tempo, si è riscattato in avvio di ripresa con un bel piazzato di sinistro dall'altezza del dischetto di rigore. Su assist del brillante giocatore della Fiorentina Kuba Blaszczykowski, palla rasoterra alle spalle di McGowern per una rete storica, quella dei primi tre punti per i polacchi in una fase finale di un Europeo.

Bella prestazione della Polonia che si è confermata una formazione ostica candidandosi a sorpresa del torneo. Solida in difesa con il duo "italiano" Szczesny e Glik, vivace a centrocampo grazie agli esterni e pericolosa in attacco con due centravanti di tutto rispetto. Un 4-4-2 ben studiato dal ct Nawalka che ha chiuso con il 65.24% di possesso palla non rischiando nulla.

Bocciata l'Irlanda del Nord che fin qui è stata la peggior squadra vista in Francia. Ritmi bassissimi e gioco quasi nullo per la formazione di Michael O'Neill. Ha deluso molto anche l'ex Palermo Lafferty che in attacco ha fatto sportellate senza mai essere incisivo: contro Ucraina e Germania sarà ancora più dura.

LE PAGELLE

Milik 7,5 - La stella dell'Ajax ha confermato il suo valore. In ottica mercato una notizia negativa per Inter, Roma e Napoli che lo stanno seguendo da diverso tempo: la sua valutazione è destinata a salire... Bisogna fare in fretta ad aggiudicarselo!

Lewandowski 5,5
- Partita in ombra per il goleador del Bayern Monaco. Zero conclusione verso la porta irlandese, arrugginito!

Lafferty 5
- Zamparini lo aveva cacciato dal Palermo definendolo un "donnaiolo". In Sicilia non ne sentono la mancanza...

Szczesny 6 - Partita da spettatore per il portierone che potrebbe restare a Roma. Pronto nel finale con una bella uscita.

IL TABELLINO

POLONIA-IRLANDA DEL NORD 1-0
Polonia (4-4-1-1)
: Szczesny 6; Piszczek 6, Glik 6, Pazdan 6, Jedrzejczyk 6; Blaszczykowski 6,5 (35' st Grosicki sv), Krichowiak 6, Maczynski 6 (33' st Jodlowiec sv), Kapustka 6 (43'st Peszko sv); Milik 7,5; Lewandowski 5,5. A disp.: Boruc, Fabianski, Cionek, Wawrzyniak, Salamon, Linetty, Zielinski, Starzynski, Stepinski. Ct: Nawalka 6
Irlanda del Nord (4-5-1): McGowern 5,5; McLaughlin 5, Cathcart 5, J. Evans 5, McAuley 5; McNair 5 (1' st' Dallas 5), Norwood 5, Davis 5, Baird 5 (31' st Ward sv), Ferguson 5 (21' st Washington 5); Lafferty 5. A disp.: McGinn, Grigg, Carroll, C. Evans, McCullough, Hughes, Magennis, Hodson, Mannus. Ct: M. O'Neill 5
Arbitro: Hategan (Rom)
Marcatori: 6' st Milik
Ammoniti: Kapustka, Piszczek (P); Cathcart (I)
Espulsi: -

LE STATISTICHE

La Polonia ritrova la vittoria contro l’Irlanda del Nord dopo aver raccolto un pareggio e una sconfitta negli ultimi due precedenti.
La Polonia ha vinto la sua prima partita agli Europei: tre pareggi e altrettante sconfitte nelle precedenti sei gare disputate.
La squadra polacca ha inoltre tenuto la porta inviolata per la prima volta in questa competizione.
Nessun tiro (incl. respinti) per l’Irlanda del Nord nel primo tempo: l'ultima squadra a non aver effettuato neanche una conclusione agli Europei nei primi 45 minuti di gioco è stata l'Italia nel 2000 (vs Olanda).
L’Irlanda del Nord ha effettuato due tiri (incl.respinti) contro la Polonia, dal 1980 nessuna squadra ne ha tentati meno in una singola partita nella storia degli Europei. N
el primo tempo l’Irlanda del Nord non ha toccato nessun pallone nell’area della Polonia.
La Polonia ha avuto il 65.24% di possesso palla, record per la squadra polacca in una partita degli Europei.
Arkadiusz Milik (22 anni e 104 giorni) è il più giovane giocatore polacco ad aver segnato agli Europei.
Jakub Blaszczykowski ha partecipato attivamente a tre dei quattro gol segnati dalla Polonia agli Europei (un gol, due assist).

TAGS:
Polonia
Irlanda del nord
Euro 2016