Euro 2016, Francia-Islanda 5-2: Galletti in semifinale

Giroud (2), Griezmann, Pogba e Payet strapazzano la favola Islanda. Ora la Germania

di MAX CRISTINA

La Francia è l'ultima semifinalista di Euro 2016. La nazionale padrona di casa ha passeggiato sulla favola Islanda a Parigi rifilandolo un perentorio 5-2 in un match senza storia chiuso già nel primo tempo. Giroud sblocca di sinistro al 12' col raddoppio di Pogba da corner al 20'. Prima dell'intervallo Payet e Griezmann calano il poker. Nella ripresa Sightorsson e Bjarnason segnano per la bandiera, ma Giroud firma la sua doppietta.

LA PARTITA

La miglior Francia dell'Europeo nel momento più importante, quello della linea sottile tra la possibile storia e una figuraccia. La nazionale di Deschamps non ha tradito, non ha tremato e non si è fatta ammaliare dalla favola né trascinare dal Geyser Sound. La Francia non ha avuto pietà dell'Islanda e a Saint-Denis è arrivato un 5-2 da prendere con le pinze ma che di sicuro non avrà fatto piacere alla Germania, prossima avversaria in semifinale.

Il primo tempo giocato sotto il diluvio parigino è stato impressionante per fisicità, tecnica ed efficacia. Dopo un inizio spavaldo dell'Islanda con un paio di buone trame sull'asse destro, è bastata una giocata dalle retrovie per trovare impreparata - come mai prima d'ora - la retroguardia di Lagerback, punita con un movimento dietro la linea di Giroud e bucata con un diagonale sinistro già al 12'. Un gol fondamentale che non ha spento l'entusiasmo sugli spalti dei tifosi nordici, ma che ha minato le certezze in campo dell'Islanda che sul piano dello scontro fisico è crollata. Il raddoppio di Pogba arriva al 20' dagli sviluppi di un corner con lo juventino straripante nel sovrastare il possente Bodvarsson. La reazione islandese non c'è e i Galletti in mezzo al campo, con Griezmann tra le linee, si divertono e fanno male. Prima dell'intervallo il quadrilatero Pogba, Payet, Griezmann, Giroud trova la porta in altre due occasioni, con un bel sinistro di Payet dal limite dell'area e uno scavetto de "Le Petit Diable" poco prima del riposo, smarcato un po' fortunosamente da un tacco mal riuscito di Giroud.

La ripresa, iniziata sul 4-0, è una formalità. Lagerback cambia un paio di uomini ma è solo l'atteggiamento di chi ha già vinto dei francesi che rimette in gioco, solo potenzialmente, la partita. Al 56' Sightorsson regala una gioia all'Islanda trovando il gol sul primo palo, ma la gioia e lo spazio per incredibili e improbabili fantasie dura meno di due minuti. Da una punizione sulla trequarti ancora Giroud svetta e infila Halldorsson prima di lasciare il posto a Gignac. L'ultima mezz'ora saltano tutti gli schemi, la Francia perde la concentrazione e davanti si fa a gara a chi segna per primo, senza riuscirci. L'Islanda invece mette in campo tutta la dignità di un popolo, di chi sa di aver fatto qualcosa di grande e speciale, chiudendo in bellezza. Prima Ingason fa volare Lloris, poi Bjarnason lo punisce a cinque minuti dal termine.

Con la Germania in una finale anticipata a Marsiglia sarà un'altra storia, ma se questa è la Francia che Deschamps aveva in mente dall'inizio anche i campioni del mondo avranno la loro bella gatta da pelare.

LE PAGELLE

Giroud 8 - Non è molto amato in patria, ma contro l'Islanda è stato devastante. Ha sbloccato e chiuso il match sfruttando la sua fisicità e la sua tecnica

Bjarnason 6 - L'ultimo a mollare. E' stato capace di prendersi la gioia del secondo gol a coronamento di un ottimo Europeo

Pogba 7 - Si è sbloccato andandosi a prendere il pallone in area con grande forza fisica. Ha giocato mediano, ruolo non propriamente suo, facendo il giusto

Griezmann 8 - Tra le linee sa essere devastante. Nel finale ha rallentato compiacendosi, altrimenti ne avrebbe potuti segnare altri

IL TABELLINO

FRANCIA-ISLANDA 5-2
Francia (4-2-3-1):
Lloris 6; Sagna 6,5, Umtiti 6, Koscielny 6 (27' st Mangala 6), Evra 6,5; Pogba 7, Matuidi 6,5; Sissoko 6, Griezmann 8, Payet 7,5 (35' st Coman sv); Giroud 8 (15' st Gignac 6). A disp.:Mandanda, Costil, Jallet, Cabaye, Martial, Schneiderlin, Digne. Ct.: Deschamps 7,5
Islanda (4-4-2): Halldorsson 4,5; Saevarsson 5, Arnason  5 (1' st Ingason 6), R. Sigurdsson 5, Skulason 5; Gudmundsson 5, Gunnarsson 5, G. Sigurdsson 5, Bjarnason 6; Sightorsson 6 (37' st Gudjohnsen sv), Bodvarsson 5 (1' st Finnbogason 5). A disp.: Kristinsson, Jonsson, Hauksson, Hermannsson, Sigurjonsson, E. Bjarnason, Magnusson, Hallfredsson, Traustason. Ct.: Lagerback 5,5.
Arbitro: Kuipers
Marcatori: 12' Giroud (F), 20' Pogba (F), 43' Payet (F), 45' Griezmann (F), 11' st Sightorsson (I), 13' st Giroud (F), 39' st Bjarnason (I)
Ammoniti: Bjarnason (I)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Euro 2016
Francia
Islanda
Pagelle
Tabellino
Quarti di finale