Sci, SuperG St. Moritz: successo Weirather, ma la Coppa è della Gut

Alla svizzera basta il secondo posto per bissare il trionfo di specialità del 2014: Huetter sul podio, Brignone ottava

Oltre ad aver già messo le mani sul titolo di campionessa del mondo, Lara Gut può festeggiare a casa propria il successo nella coppa di SuperG dopo il secondo posto nella prova di St.Moritz, sede delle finali di Coppa del mondo di sci. Ad aggiudicarsi l'ultimo SuperG dell'anno è Tina Weirather che chiude con il tempo di 1'18"930. Terzo posto per l'austriaca Cornelia Huetter, la prima delle italiane è Federica Brignone (ottava).

Lara Gut mette quindi in bacheca un'altra Coppa di cristallo (oltre alla coppa generale di questa stagione) dopo quella del 2014: la classifica di specialità la vede trionfare con 481 punti davanti a Weirather (436) e Vonn (401). Fuori dalle prime tre Cornelia Huetter, che per appena una lunghezza non è riuscita a scavalcare la statunitense in graduatoria. Tante uscita di pista ed errori in discesa, con due italiane sulle sette in gara che non sono riuscite a terminare la gara: si tratta di Sofia Goggia ed Elena Curtoni, mentre oltre alla Brignone vanno a punti anche Johanna Schnarf (12esima) e Nadia Fanchini (14esima). Finali di Coppa del mondo femminile che proseguiranno nella giornata di domani (venerdì) con la prova a squadre

TAGS:
Sci
Superg
Lara gut