TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Sci: infinita Shiffrin, vince anche nel parallelo

La statunitense batte la Vlhova. Festa Italia per il terzo posto di Irene Curtoni

Sci: infinita Shiffrin, vince anche nel parallelo

Mikaela Shiffrin si aggiudica lo slalom parallelo femminile di Courchevel, prima prova di specialità di Coppa del Mondo di sci alpino. L'americana, dopo aver dominato il gigante, si prende il primo posto con una prova maiuscola. In finale ha battuto la russa Vlhova. La migliore italiana è stata Irene Curtoni, che si prende il terzo posto battendo la norvegese Skjoeld.

Dopo lo slalom gigante, ecco il parallelo. Mikaela Shiffrin offre un'altra prova da big quale è e conquista il gradino più alto del podio superando in una discesa finale da batticuore Petra Vhlova. Spettacolo fino alla fine, un testa a testa che l'americana chiude con soli quattro centesimi di vantaggio. Per Mikaela è la 35ª gara della carriera. Il primo posto in prima manche (chiusa in 26”) aveva detto tutto o quasi su quello che sarebbe stato il dominio nella seconda parte di giornata: la statunitense, infatti, supera facilmente la francese Frasse ai sedicesimi e rifila 21 centesimi a una Thalmann ostica negli ottavi. Ai quarti, però, la campionessa trova pane per i suoi denti, con un'agguerrita Irene Curtoni che se la gioca fino all'ultima porta salvo poi arrendersi a un irrisorio 0.18 di ritardo.

L'italiana, però, porta in alto i colori azzurri, e non solo per il suo meraviglioso e meritato terzo posto. Irene è stata la migliore per la prestazione, per il coraggio e la giusta spavalderia con cui ha affrontato le migliori. Decimo posto in prima manche (77 centesimi di ritardo da Shiffrin), si ferma ai quarti proprio contro l'americana dopo aver battuto l'austriaca Brunner ai sedicesimi e la Hilzinger agli ottavi. Nella finalina per il terzo e quarto posto, poi, ecco l'errore della Skjoeld che sbaglia dopo il salto, esce di pista e consegna il risultato all’azzurra. Secondo podio della carriera dopo quello in gigante di poco più di cinque anni fa.

Al quinto posto si piazzano pari merito la Holdener e la Haaser, arrivate insieme nella loro ultima discesa. Settimo posto alla Truppe, ottavo alla Feierabend.

Nella prima manche, dietro alla Shiffrin, si era posizionata a sorpresa Erin Mielzynski a 37 centesimi. La canadese va fuori ai sedicesimi, disperandosi per l'errore nel finale di percorso contro la Wallner.

Male Chiara Costazza, che dopo il 16° posto della mattina va fuori subito nella seconda parte di giornata contro l'austriaca Ricarda Haaser. Dopo il terzo posto nel gigante, poi, anche Manuela Moelgg non riesce a ripetersi: l'azzurra commette qualche errore nel primo percorso dei sedicesimi contro Christina Geiger, rimediando un colpo al naso e un ritardo di 0.41.

Quanto alle altre azzurre, fuori dalle 32 a causa di un errore nel finale l’esordiente Martina Peterlini. Non ha partecipato alla gara, invece, Federica Brignone, a riposo dopo la botta nel Gigante di ieri.  

TAGS:
Shiffrin
Courchevel
Curtoni
Parallelo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X