Sci, Discesa Val d'Isere: Gut regina, Caporetto azzurra

La svizzera trionfa davanti alla Suter e alla Yurkiw, esce la Vonn. Elena Curtoni, prima delle italiane, è 19esima

E' Lara Gut la regina della discesa libera di Val d'Isere, valida per la Coppa del Mondo di sci. La svizzera, un giorno dopo il successo in combinata, conquista la 15esima vittoria in carriera in 1'44"51, precedendo la connazionale Fabienne Suter (+ 0"16) e la canadese Larisa Yurkiw (+ 0"41). Fuori la Vonn, che sbaglia mentre era in testa. Caporetto azzurra: la prima italiana è Elena Curtoni, 19esima a + 1"60.

La vittoria della Gut è davvero una sorpresa, perché erano in molti ad aspettarsi un successo della Vonn in Val d'Isere: con il primo posto, l'americana avrebbe colto l'appuntamento con la storia eguagliando il record di 36 vittorie in discesa detenuto dall'austriaca Annemarie Moser-Proll. Lindsey invece sbaglia e rischia anche una rovinosa caduta, ma si mantiene comunque in vetta alla classifica di specialità con 200 punti assieme alla Suter, che si piazza alle spalle di una Gut in grande stato di forma.

Torna la doppietta elvetica che mancava dal 20 dicembre 2009, data del SuperG disputato proprio in Val d'Isere con Franzi Aufdenblatten e Nadya Styger prima e seconda. Brutta giornata per i colori azzurri: Elena Curtoni è 19esima, alle sue spalle c'è Francesca Marsaglia ventesima a + 1"64; Verena Stuffer è 27esima con oltre due secondi di distacco, dietro di lei ci sono anche Elena Fanchini (29esima), Nicole Delago (30esima) e Daniela Merighetti (31esima). Insomma, una discesa da dimenticare per l'Italia.

TAGS:
Sci
Discesa donne
Val gardena
Lara gut

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X