Sci, discesa Garmisch: stravince la Vonn, azzurre lontane

In Germania l'americana centra il 76esimo successo in carriera davanti a Suter e Rebensburg. Le sorelle Fanchini in top ten

Sci, discesa Garmisch: stravince la Vonn, azzurre lontane

Lindsey Vonn è un'autentica cannibale e lo conferma anche a Garmisch-Partenkirchen dove stravince la discesa libera di Coppa del Mondo. La campionessa statunitense conquista la 76esima vittoria della carriera staccando tutte le avversarie - Suter seconda e Rebensburg terza ad oltre un secondo e mezzo - e aumenta il margine in classifica su Lara Gut, fuori dalle dieci. Lontane le azzurre, con Nadia Fanchini ottava ed Elena Fanchini nona.

Non c'è storia nelle gare veloci dove Lindsey Vonn si conferma ogni volta più forte. La statunitense ha stravinto la discesa libera sulla pista Kandahar di Garmisch-Partenkirchen, in Germania, centrando la nona vittoria stagionale, sei delle quali in discesa, e la 76esima in carriera. La Vonn è stata iper aggressiva nella sua prova e ha chiuso con il tempo di 1'40"80, unica sotto il muro dell'1'42": più lontane le altre, con la svizzera Fabienne Suter, seconda, e la tedesca Viktoria Rebensburg, terza, che pagano oltre un secondo e mezzo.

Gara anonima per i colori azzurri: le sorelle Fanchini, Nadia e Elena, sono ai limiti della top ten, ottava e nona rispettivamente, ad oltre due secondi dalla Vonn, mentre sono più staccate Goggia, Merighetti, Schnarf, Marsaglia e Curtoni. Nella classifica generale di Coppa del Mondo Lindsey Vonn, che comanda anche la graduatoria di discesa davanti alla canadese Yurkiw, si porta a 1000 punti tondi tondi e aumenta il vantaggio su Lara Gut, protagonista di una gara decisamente negativa. Domenica nuova sfida sempre sulla Kandahar di Garmisch-Partenkirchen, stavolta in SuperG.

TAGS:
Sci
Vonn
Garmisch
Discesa