Sci, discesa Garmisch: incredibile Vonn, trionfo davanti alla Gut

La statunitense, alla seconda gara stagionale, centra la vittoria numero 77 in Coppa del mondo. Sul podio anche la Rebensburg, quinta Sofia Goggia

Incredibile Lindsey Vonn: la statunitense, alla seconda gara stagionale dopo il rientro dallo stop per la frattura al braccio destro rimediata a novembre, centra la sua 77esima vittoria in Coppa del Mondo imponendosi nella discesa di Garmisch. Amaro in bocca Lara Gut che, nonostante un'ottima prova, si deve accontentare del secondo posto a 15 centesimi dall'americana. Terza la tedesca Viktoria Rebensburg. Buona prova di Sofia Goggia, quinta.

Si lascia andare a un pianto liberatorio a fine discesa Lindsey Vonn per una vittoria che si può annoverare tra le migliori della sua splendida carriera. A Garmisch la 32enne fuoriclasse statunitense scende dopo il tempone di Lara Gut e sfodera una prestazione da urlo fermando il cronometro sull'1'43"41, 15 centesimi in meno della svizzera. L'ultimo successo della Vonn risaliva al 6 febbraio 2016, sempre in discesa e sempre a Garmisch. E ora la statunitense non è poi così lontana dalle 86 vittorie in Coppa del mondo del mitico Ingemar Stenmark.

Il podio si completa con la tedesca Viktoria Rebensburg, terza a 0"48 dalla statunitense. Quarta l'austriaca Ramona Schmidhofer che precede Sofia Goggia, la migliore delle azzurre in gara: la bergamasca, nonostante qualche difficoltà in prova, si conferma molto veloce e accusa un ritardo di 0"88 dalla Vonn. Fuori dalla top ten le altre italiane: Federica Brignone è 12esima, Elena Curtoni 19esima, ancora più attardate Verena Stuffer, Elena Fanchini e Nicol Delago. Fuori Francesca Marsaglia e Johanna Schnarf. 

"NON CI SONO PAROLE"

"Le parole non sono sufficienti per descrivere la mia felicità". Lindsey Vonn è raggiante, il terribile infortunio all'omero del braccio destro, di novembre, sembrava aver fermato ancora una volta la campionessa americana. "Il duro lavoro paga sempre alla fine. Ce l'ho fatta". In un tweet la regina delle nevi, 77 vittorie in Coppa del Mondo, ha esternato tutta la propria emozione dopo la vittoria di Garmisch.

"Ho urlato, pianto e poi non riuscivo a smettere di ridere, perché oggi ho vinto", è l'entusiastico messaggio della campionessa americana su Facebook. "Mi sono infortunata tante volte, ma quest'ultimo guaio è stato il più duro mentalmente. Ma alla fine il lavoro duro paga sempre. Grazie a tutti quelli che mi hanno aiutata ad essere qui e a tutti i miei fan per il supporto".


DISCESA GARMISCH, L'ORDINE D'ARRIVO

1    VONN Lindsey    1:43.41         
2    GUT Lara    1:43.56    +0.15    
3    REBENSBURG Viktoria    1:43.89    +0.48    
4    SIEBENHOFER Ramona    1:44.00    +0.59    
5    GOGGIA Sofia    1:44.29    +0.88    
6    SCHMIDHOFER Nicole    1:44.33    +0.92    
7    SUTER Fabienne    1:44.45    +1.04    
8    STUHEC Ilka    1:44.54    +1.13    
9    WEIRATHER Tina    1:44.59    +1.18    
10  JOHNSON Breezy    1:45.02    +1.61   

TAGS:
Sci donne
Lindsey vonn
Lara gut
Discesa garmisch

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X