La Shiffrin non si ferma più: prima anche nello slalom a Flachau

La statunitense supera l'austriaca Schild, rimonta della Costazza fino al sesto posto

La Shiffrin non si ferma più: prima anche nello slalom a Flachau

La Coppa del Mondo di sci va di scena in notturna sulle nevi di Flachau. Nello slalom in Austria è ancora super Mikaela Shiffrin, la statunitense chiude al primo posto beffando l'austriaca Bernadette Schild (+0"94). Completa il podio la svedese Frida Hansdotter (+1"43). Tra le azzurre è splendida la rimonta di Chiara Costazza che recupera sette posizioni tra prima e seconda manche arrivando sesta.

La Shiffrin conquista l'ottava vittoria nelle ultime nove gare di Coppa del Mondo, la quinta su sei nello slalom. A Flachau la prima manche riserva però più di qualche sorpresa, con Bernadette Schild che sulle nevi di casa si porta al comando in 55"61 distanziando la statunitense di +0"37. La Shiffrin rischia sia in avvio che in chiusura di tracciato, si perde forse per forzare troppo ed è costretta a rincorrere sulla Schild che, invece, prova a ipotecare la vittoria col pettorale numero uno grazie a una discesa pulita. Deve inseguire anche Frida Hansdotter (+0"74) dalla terza posizione, ma è alle sue spalle che la prima manche sembra già tagliare fuori le altre atlete con la norvegese Nina Haver-Loeseth quarta (+1"54) prima di Melanie Meillard (+1"56). Prima delle azzurre al termine della prima manche Irene Curtoni, che con un sesto posto con un ritardo di +2"04 sembra già fuori dai giochi per il podio.

Tra le tante sorprese della prima parte di gara ci sono anche l'uscita di Petra Vlhova, tra le favorite alla vigilia, e il distacco di +2"30 della svizzera Michelle Gisin. Nelle retrovie da subito Manuela Moelgg, che dopo un 23° posto nella prima manche forza troppo finendo con l'uscire a metà tracciato. Trova invece una seconda parte di gara super Chiara Costazza, capace di chiudere sesta (+2"80) dopo la 13ª posizione maturata al termine della prima manche. Prova che le vale il sorpasso su una Irene Curtoni che si spegne nella seconda discesa chiudendo con un ritardo di +3"43 per la 13ª posizione finale. Va subito fuori nelle prime porte la svizzera Melanie Meillard, ma non sbaglia Nina Haver-Loeseth che con 1'53"48 deve comunque accontentarsi di un quarto posto. Frida Hansdotter prova a intaccare il vantaggio del duo al comando e mette il turbo passando momentaneamente in testa, ma non basta: Mikaela Shiffrin risponde subito regalando il miglior tempo della seconda manche con una gara perfetta chiusa in 1'50"86. Bernadette Schild, che fino ad ora aveva conquistato solo un terzo posto in questa edizione della Coppa del Mondo nello slalom sulle nevi di Killington, trova il secondo gradino sul podio di Flachau dovendosi arrendere di fronte all'ennesima prova straordinaria della campionessa statunitense.

TAGS:
Sci
Cdm
Donne

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X