Sci, slalom Maribor: strapotere Shiffrin, male le azzurre

L'americana rifila oltre un secondo alla slovacca Velez Zuzulova e alla ceca Strachova. Irene Curtoni 14.a, Chiara Costazza 16.a

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Shiffrin, foto AFP

Il dominio di Mikaela Shiffrin in Slovenia. La campionessa olimpica vince lo slalom speciale di Maribor rifilando oltre un secondo di distacco alle sue inseguitrici: la statunitense, già in testa dopo la prima manche, chiude col tempo complessivo di 1'39"12. Dietro di lei si piazzano la slovacca Veronika Velez Zuzulova (+1'03") e la ceca Sarka Strachova (+1'05"). Male le italiane: la migliore è Irene Curtoni 14.a mentre Chiara Costazza è 16.a.

Vent'anni non ancora compiuti e già 13 vittorie in Coppa del Mondo, più due ori Mondiali e la medaglia più importante nello slalom di Sochi. Mikaela Shiffrin è un'atleta incredibile e che continua confermarsi, lasciando le briciole alle sue avversarie: l'americana domina la prima manche e controlla nella seconda. La rimontona della Zuzulova si ferma sul secondo gradino del podio, mentre al terzo posto c'è la Strachova che conferma il bronzo conquistato a Beaver Creek la scorsa settimana. Errore per Tina Maze che, dopo aver chiuso al sesto posto la prima manche, inforca e dà una delusione al pubblico di casa: il vantaggio della slovena nella classifica generale su Anna Fenninger resta così di 84 punti. Capitolo italiane: illusione per Chiara Costazza che dopo una buona prima manche (settima) scivola 16.a, due posizioni dietro a Irene Curtoni (1'41"16), Manuela Moelgg invece è 19.a.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento