Sci, discesa Val d'Isere: dominio Vonn, Merighetti nona

Per la statunitense è la seconda vittoria di fila, la 61esima in Coppa del mondo. Seconde ex aequo Rebensburg e Goergl

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Vonn (Ansa)

Dominio di Lindsey Vonn nella discesa di Val d'Isere. La statunitense ha chiuso in 1'44"47 centrando la seconda vittoria di fila, la 61.a in carriera in Coppa del mondo. Un successo speciale visto che su questa pista lo scorso anno aveva rimediato un infortunio al ginocchio che le aveva precluso i Giochi di Soci. Secondo posto ex aequo per Viktoria Rebensburg ed Elisabeth Goergl (1'44"66). Daniela Merighetti, nona, migliore azzurra.

Con il suo ennesimo capolavoro Lindsey Vonn scaccia le streghe di Val d’Isere ed è a un passo dalla leggenda: le manca un solo successo in Coppa del mondo per eguagliare il record assoluto dell’austriaca Annemarie Moser-Proll che, tra il 1970 e il 1980, vinse 62 gare di Coppa del mondo. Il trionfo odierno, nel frattempo, consente alla statunitense di portarsi al comando della classifica di specialità staccando la slovena Tina Maze (solo settima al traguardo) e di arrampicarsi fino al terzo posto della generale a -15 da Anna Fenninger (11esima oggi). La discesa di Val d’Isere sorride anche alla tedesca Viktoria Rebensburg che con una zampata finale conquista il secondo posto a pari merito con l’austriaca Elisabeth Goergl fermando il crono sull’1’44”66 a 19 centesimi di ritardo dalla Vonn. Ai piedi del podio la svizzera Lara Gut. Solo un’italiana tra le prime dieci: si tratta di Daniela Merighetti, nona con un ritardo di 68 centesimi. Verena Stuffer è 19esima, Johanna Schnarf 22esima.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento