Sci, gigante Are: dominio Hirscher, azzurri lontani

Strapotere dell'austriaco che fa il miglior tempo sia nella prima che nella seconda manche: argento Ligety, bronzo Luitz. Borsotti è 12.o

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sci, gigante Are: dominio Hirscher, azzurri lontani

Tutti a lezione dal maestro Hirscher. L'austriaco si conferma il più forte in Svezia, vincendo lo slalom gigante di coppa ad Are. Subito fuori il leader della classifica iridata Jansrud e Hirscher non si lascia sfuggire l'occasione: 2'30"18 il tempo complessivo, ben distante da quello dell'americano Ted Ligety, secondo a 1"22, e del tedesco Stefan Luitz, terzo a 1"55. Il migliore degli italiani è Giovanni Borsotti, 12.o col crono di 2'33"81.

Una cavalcata solitaria per il detentore delle ultime tre edizioni della Coppa del Mondo: Hirscher totalizza il miglior tempo sia nella prima che nella seconda manche. Bene Borsotti, che fino alla discesa dell’austriaco aveva il crono più basso della seconda manche: gli altri italiani sono Florian Eisath 15.o e Davide Simoncelli 19.o. In classifica generale resta in testa Jansrud, ma Hirscher - già in vetta nella graduatoria di disciplina - si avvicina.

TAGS:
Ligety
Hirscher
Sci
Gigante
Are

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento