Sci, gigante Are: Maze strepitosa, italiane giù dal podio

In Svezia la slovena rimonta dalla settima posizione e vince davanti a Hector e Brem. Brignone quarta, Fanchini quinta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sci, gigante Are: Maze strepitosa, italiane giù dal podio

Strepitosa Tina Maze. Con una grandiosa rimonta dalla settima posizione la slovena vince il gigante di Are (Svezia) e torna a trionfare nella specialità dopo oltre un anno e mezzo in Coppa del Mondo: la Maze, col tempo di 2'23"840, si piazza davanti alla svedese Sara Hector (+ 0"20) e all'austriaca Eva-Maria Brem (+ 0"28), che si era aggiudicata la prima manche in terra svedese. Ai piedi del podio le azzurre Federica Brignone e Nadia Fanchini.

Sontuosa la rimonta della Maze, che scattava dal cancelletto con un ritardo di 58 centesimi ed è stata in grado di prodursi in una scalata sensazionale alla prima posizione. Oro olimpico di Sochi a parte, la slovena era a secco in slalom gigante da quasi un anno e mezzo. Si piazzano bene le due azzurre Brignone e Fanchini, rispettivamente quarta a + 0"31 e quinta a +0"35. Seconda manche serratissima, tra il primo posto della Maze e l'ottavo della francese Marmottan ci sono solo 89 centesimi. Prossimo appuntamento del Mondiale femminile è sabato con lo speciale, sempre sulla pista svedese di Are.

TAGS:
Sci
Brignone
Fanchini
Are

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento