Sci, Gigante Beaver Creek: gioia Ligety, azzurri lontani

L'americano vince in Colorado grazie ad una super seconda manche, davanti a Pinturault e Hirscher. Nani, primo degli italiani, è 14.mo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ted Ligety, foto Afp

Braccia al cielo per Ted Ligety. Lo statunitense vince lo slalom gigante di Beaver Creek, in Colorado, tappa della Coppa del Mondo di sci. Il campione americano, quarto dopo la prima manche, si impone grazie ad una splendida seconda discesa e chiude col tempo complessivo di 2'34"07: dietro di lui il francese Pinturault (+0"18) e l'austriaco Hirscher (+0"60). Male gli italiani: il migliore è Roberto Nani, 14.o col crono di 2'35"53.

Il quinto tempo nella seconda manche è stato sufficiente a Ligety per rimontare quattro posizioni e salire sul gradino più alto del podio. Ben peggio hanno fatto i tre che lo precedevano, su tutti l'esperto Raich che aveva chiuso in testa la prima manche ma alla fine si è dovuto accontentare della medaglia di legno. Si accende già la sfida nella classifica di disciplina, i protagonisti sono sempre loro: Hirscher resta in vetta, seguito da Pinturault e - grazie alla vittoria di oggi - proprio da Ligety. Delusione per gli azzurri: Nani, decimo dopo la prima discesa, deve accontentarsi del 14.o posto, mentre Davide Simoncelli e Florian Eisath terminano in 19.a posizione con lo stesso tempo, 2'36"20.

TAGS:
Sci
Gigante
Beaver Creek
Ted Ligety

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento