Olimpiadi Invernali 2022: Oslo, Pechino e Almaty le candidate

La scelta verrà ufficializzata il 31 luglio 2015, tra le città scartate Leopoli, Stoccolma e Cracovia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Olimpiadi Invernali 2022: Oslo, Pechino e Almaty le candidate

Sono state ufficializzate le candidate per ospitare le Olimpiadi Invernali del 2022 e in lizza ci sono tre città: Oslo (Norvegia), Almaty (Kazakistan) e Pechino (Cina). La scelta definitiva avverrà il 31 luglio 2015 in occasione dell’Assemblea del Cio a Kuala Lumpur. Le candidature scartate sono state quelle di Leopoli (Ucraina), Stoccolma (Svezia) e Cracovia (Polonia). Entro gennaio 2015 dovranno essere consegnati i fascicoli di candidatura e le relative garanzie.

Nei mesi successivi ci saranno le valutazioni e i relativi briefing delle città candidate. Al termine di questo iter procedurale si arriverà alla scelta che verrà ufficializzata il 31 luglio 2015. Almaty è stata la prima città a presentare la propria candidatura nell’agosto 2013, il Comitato Olimpico Cinese ha deciso di candidare Pechino dopo i giochi estivi del 2008; Oslo, infine, ha presentato la propria candidatura dopo un referendum nel quale il 52% dei cittadini si è mostrato favorevole.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento