Sci, slalom Schladming: Kristoffersen beffa Hirscher

Il giovane norvegese dà spettacolo e si tiene dietro l'austriaco: prima vittoria in Coppa del Mondo. Male gli azzurri, solo settimo Moelgg

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Kristoffersen (Afp)

E' nata una stella. Il giovane Henrik Kristoffersen vince lo slalom in notturna di Schladming e trionfa per la prima volta in Coppa del Mondo: strepitosa la prova del norvegese classe '94, che chiude in 1'47"43 e si tiene dietro il padrone di casa Marcel Hirscher e il tedesco Felix Neureuther. Non invertono la brutta tendenza di questo avvio di stagione gli azzurri: il migliore è Manfred Moelgg, settimo a 1"56.

A nemmeno 20 anni, dunque, Kristoffersen trova il primo successo in coppa del Mondo proprio sulla celebre pista di Planai, che l'anno scorso ospitò i Mondiali di specialità: secondo dopo la prima manche, il norvegese ha disputato una seconda parte di gara strepitosa, precedendo di 18 centesimi il beniamino degli austriaci Marcel Hirscher e di 19 Neureuther (autore di una strepitosa rimonta dalla nona alla terza posizione). L'altro austriaco Mario Matt, in testa dopo la prima manche, ha inforcato dopo poche porte. Il primo degli italiani è Manfred Moelgg, che si piazza in settima posizione: un po' di delusione per il 31enne di Brunico, che non riesce ad esplodere tutta la sua potenza e non regala buone sensazioni in vista delle Olimpiadi. Patrick Thaler, 11esimo a 1"29 dopo la prima manche, inforca dopo sei porte e interrompe la sua serie positiva in slalom. Timidi segnali di risveglio da parte di Giuliano Razzoli: l'oro olimpico di Vancouver, ripescato per Sochi nonostante gli scarsi risultati dell'ultimo periodo, è 13esimo. Ma i 2"69 di distacco da Kristoffersen sono un divario difficile da colmare a Sochi, quando dovrà cercare di difendere il suo titolo.

TAGS:
Sci
Schladming
Razzoli
Kristoffersen
Moelgg

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento