Sci, Super Combinata: a Defago il SuperG maschile

Lo svizzero chiude la prova davanti a Miller. Fill primo degli italiani

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Didier Defago, foto Afp

Didier Defago trionfa nel Super Gigante di Kitzbuehel, valido anche come prima prova della Super Combinata. Lo svizzero beffa di appena 5 centesimi Bode Miller, tornato a grandissimi livelli. Terzi a pari merito Aksel Lund Svindal e Max Franz, staccati di 15 centesimi. Male gli italiani con Peter Fill, il migliore, che chiude a oltre 8 decimi da Defago. Alle 18 la manche di slalom speciale che decreterà il vincitore della Super Combinata.

Più indietro Christof Innerhofer in 1.11.26, Werner Heel in 1.11.54 e Silvano Varettoni in 1.11.55. Mentre Matteo Marsaglia ha commesso un erroraccio chiudendo in 1.18.13, fuori è finito Dominik Paris per salto di porta: per lui, trionfatore l'anno scorso sulla Streif, questa tappa di Kitzbuehel è stata davvero piena di delusioni. Si è gareggiato sotto una fittissima nevicata cominciata la scorsa notte. A causa di vento in quota, la partenza della gara è stata poi abbassata rendendo così la competizione non solo più corta ma anche più facile, con distacchi minimi, ed aperta ad un risultato positivo per un vasto campo di concorrenti.

Alle ore 18 è in programma, alla luce di riflettori, una prova di slalom speciale. Oltre che come gara a se stante, infatti, il supergigante di Kitzbuehel è valido anche come parte della Super Combinata con lo slalom serale. Per questo, cercando punti per la classifica generale dove è alle spalle di Svindal, al supergigante in funzione della Super Combinata ha partecipato il campionissimo di slalom Marcel Hirscher. L'austriaco ha chiuso con un ritardo di 1 secondo e 58 centesimi.

TAGS:
Sci
Supercombinata
Superg
Uomini
Defago
Miller

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento