Zoff, Buffon, Meneghin, Jordan: i 40enni fenomeni dello sport

Valentino in pista fino a 41 anni, come lui la galleria dei campioni che hanno sfidato l'ingresso negli "anta"

Zoff, Buffon, Meneghin, Jordan: i 40enni fenomeni dello sport

Si può essere numeri uno a 40 anni, vincere un mondiale, sfrecciare in pista, esaltare uno stadio intero. Nello sport si può. Valentino Rossi è uno dei tanti campioni di longevità, quegli Highlander che hanno prolungato il loro show su circuiti, campi di calcio, ring o sotto canestro. Da Carl Lewis a Josefa Idem, da Matthews a Totti, da Zoff a Meneghin la vittoria senza tempo è una storia a cui c'è sempre un capitolo da aggiungere. E quello di Rossi era il più atteso dagli appassionati delle due ruote, perché il motomondiale senza il Dottore non sarà mai lo stesso.

La gallery di sportivi longevi è nutrita: nel calcio non sono mancati i nonni vincenti: Dino Zoff aveva 40 anni e 134 giorni quando sollevò al cielo la coppa del Mundial '82. Nel '68, 14 anni prima aveva vinto l'Europeo. Enrico Albertosi conquistò il suo secondo scudetto, con il Milan, a quasi 40 anni, dopo essersi aggiudicato il primo tricolore con il Cagliari nove anni prima. I 40 sembrano essere la soglia dei portieri, ed è lì che Gigi Buffon sta per decidere se regalarsi un altro anno.
A Stanley Matthews venne assegnato il primo Pallone d'Oro della storia, nel 1956: di anni ne aveva 41. L'inglese rimase in campo per altri 9, ritirandosi a 50. Paolo Maldini, a 38 anni, nel 2007, vinse la sua quinta Champions, dopo avere alzato la prima nel 1989, quando ancora si chiamava Coppa dei Campioni. Francesco Totti si è dovuto rassegnare a dire addio a 41 anni: ma i tifosi della Roma, dopo una stagione orfana del capitano, lo vorrebbero ancora in campo.

Un altro senza tempo è Roger Federer: lo svizzero a 36 anni a suon di Slam è tornato a essere il numero uno del tennis mondiale. Per lui non è ancora il momento di mettere via la racchetta. Michael Jordan chiuse la sua gloriosa carriera di mago del canestro Usa a 40 anni tondi. Sul ring George Foreman vinse il mondiale dei massimi Ibf a 45 anni e 299 giorni.
Eroi infiniti anche Carl Lewis che vinse quattro ori ai Giochi di Los Angeles nel 1984: l'ultimo titolo nel 1996, quattro Olimpiadi sempre da campione. Il recordman della scherma Edoardo Mangiarotti: dal 1936 al 1960, sempre in pedana, rivincendo lo stesso titolo olimpico a 24 anni di distanza. Josefa Idem, mamma e campionessa da Seul '88 a Pechino 2008.
Canestro no limits per Dino Meneghin: una carriera iniziata a 16 anni e terminata a 44. Il longevo del basket eè riuscito a giocare anche una partita di campionato contro suo figlio Andrea. Max Biaggi, eterno rivale di Rossi, dopo l'addio alla motogp, ha rivinto un titolo iridato a 41 anni nella Superbike.

TAGS:
Motogp
Rossi
Campioni dello sport

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X