TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGP, Rossi deluso: "Tanto lavoro ma risultati scarsi"

Il pilota Yamaha traccia un bilancio dei test in Australia

MotoGP, Rossi deluso: "Tanto lavoro ma risultati scarsi"

"Abbiamo lavorato tanto e provato molte cose per cercare di avere un passo migliore con le gomme usate, non sono molto soddisfatto: tanti cambiamenti, tanto fatto ma non abbiamo risolto molto". Valentino Rossi è deluso al termine della terza e ultima giornata di test MotoGp in Australia, sul circuito di Phillip Island. Il 'Dottore' infatti non è andato oltre l'undicesima posizione. "Ho fatto parecchi giri e alla fine ero anche un po' stanco".

"Alla fine ero anche un po' stanco - ha proseguito Rossi - e non ho cercato di migliorare il tempo. Diciamo che abbiamo ancora da fare e abbiamo dei dubbi. Ci siamo confrontati e adesso proveremo a seguire delle strade diverse. Il telaio mi ha convinto, quello nuovo mi piace e penso che anche Maverick (Viñales, ndr) sia della mia idea". A proposito delle gomme, il pilota della Yamaha ha sottolineato che "abbiamo cercato di salvare la gomma dietro ma sinceramente dopo un po' di giri rallentiamo troppo. Ho provato un paio di nuove Michelin anteriori e posteriori e ci sono delle cose abbastanza buone. In Malesia ero riuscito a fare un buon tempo e avvicinarmi ai più veloci, la pista di Phillip Island è un po' strana ma i migliori sono stati ancora Viñales e Marquez per cui dovremo cercare di migliorare".

Rossi resta comunque ottimista in vista dell'inizio di stagione. "La moto è buona, anche il motore non è male, ma c'è ancora da fare. Ora vediamo come potremo progredire in Qatar e avere le idee più chiare per la prima gara".

VINALES: "RAPIDO, COSTANTE, IN FORMA"

"Oggi abbiamo lavorato soprattutto sul passo gara, facendo un paragone con la moto più vecchia e quella con più novità. Mi sento rapido, mi sento costante e sono in buona forma". E' sereno il pilota della Yamaha Maverick Vinales dopo essersi confermato il più veloce in pista anche nella terza e ultima giornata di test MotoGp in Australia, sul circuito di Phillip Island. "Con tutti e due i prototipi abbiamo tenuto un gran ritmo e fare un tempo così il terzo giorno non è per nulla facile - ha aggiunto lo spagnolo - Alla fine ho anche provato un time attack ma niente, la gomma davanti era troppo consumata ed ero anche un po' stanco".

MARQUEZ: "SONO MOLTO SODDISFATTO"

"Sono molto soddisfatto di come è andata la giornata, perché siamo migliorati tanto specialmente nel pomeriggio e ci stiamo avvicinando al livello che vogliamo". Giornata positiva per il pilota della Honda Marc Marquez, secondo dietro Vinales nei test australiani. "Mi sono trovato molto a mio agio e sembra che l'intenso lavoro di giovedì abbia pagato in termini di perfezionamento dell'elettronica - ha aggiunto il campione del mondo in carica - E' stato un test positivo in generale, ma non dimentichiamo che questo circuito è molto diverso da Losail e lì vedremo effettivamente a che punto siamo".

TAGS:
Motogp
Phillip island
Rossi
Yamaha

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X