Motomondiale, nasce la MotoE riservata alle elettriche

Presentata l'Energica con cui dal 2019 si correrà la prima World Cup

Motomondiale, nasce la MotoE riservata alle elettriche

E' stata presentata a Roma la due ruote con cui dal 2019 si correrà il primo campionato, monomarca, riservato a moto elettriche, la MotoE World Cup. Il mezzo è realizzato dall'italiana Energica in collaborazione con Enel ed è stato svelato al grande pubblico da Loris Capirossi. Le gare si disputeranno nell'ambito del calendario del Motomondiale. Prevista la partecipazione di 18 piloti in rappresentanza di 7 team della MotoGP e di 2 della Moto2 o Moto3.

L'Energica è accreditata di 147 cavalli e 200 Nm di coppia, con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 3 secondi e una velocità massima di 250 km/h.

“Dorna e FIM sono liete di entrare nel mondo della mobilità elettrica, una scelta obbligata verso il futuro. Annunciamo con entusiasmo la nostra partnership con Enel come title sponsor ufficiale della FIM Enel MotoE World Cup, oltre che come Sustainable Power Partner di MotoGP – un partner tecnologico da cui ci aspettiamo un importante contributo in questa nuova esperienza. Apprezziamo l’impegno e i valori di Enel, che incarnano perfettamente i principi su cui si fonda la nuova FIM Enel MotoE World Cup, e siamo molto orgogliosi di collaborare con un’azienda globale così innovativa e diversificata. Ci aspettiamo molto da una collaborazione che comprende anche IRTA, i MotoGP Independent Teams e le eccellenti moto di Energica. Insieme riusciremo certamente a fare della Cup un grande successo”, ha detto l'ad di Dorna, Carmelo Ezpeleta.

TAGS:
MotoGP
Energica
Capirossi
Elettrica

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X