MotoGP, Vinales rialza la testa nelle libere 1 di Silverstone

Il pilota Yamaha precede Lorenzo e Crutchlow. Rossi quinto alle spalle di Marquez, Dovizioso solo 10°

di ALBERTO GASPARRI

La Yamaha rialza la testa nella prima sessione di prove libere della MotoGP a Silverstone. Il più veloce, infatti, è stato Maverick Vinales, primo con il miglior tempo di 2'02"130. Alle sue spalle si sono piazzati Lorenzo (Ducati) e Crutchlow (Honda), anche se staccati di oltre mezzo secondo. Rossi è quinto alle spalle di Marquez, mentre Dovizioso non è andato oltre la decima piazza. Pedrosa solo quattordicesimo.

La prima uscita inglese, andata in scena sotto il sole, è stata positiva soprattutto per la Yamaha, che aveva bisogno di cancellare il disastro austriaco. Vinales, come Lorenzo, ha però fatto segnare il suo tempo con le gomme morbide e così si spiegano i distacchi sul resto del gruppo. La prestazione di Rossi, porò, conferma che la M1 è partita con il piede giusto su questa pista. Detto che Marquez è sempre lì e quando conta darà la sua zampata (ma Pedrosa è dietro anche alla Ktm di Pol Espargaro), Dovizioso è apparso invece un poco più in difficoltà, come conferma l'oltre 1" rimediato da Vinales, alle spalle anche delle Desmosedici private di Bautista e Redding, oltre che all'Aprilia di Aleix Espargaro, ottava.

Venerdì mattina difficile per gli altri piloti italiani. Andrea Iannone ha chiuso al 18° posto, mentre il compagno di team Alex Rins, che si è presentato con un casco nero in onore delle vittime degli attentati di Barcellona, è stato ottimo dodicesimo. Peggio è andata a Danilo Petrucci, appiedato negli ultimi minuti della sessione da un problema alla sua Ducati e alla fine 19°.

TAGS:
MotoGP
Silverstone
Rossi
Marquez
Lorenzo
Dovizioso
Pedrosa
Vinales
Ducati
Aprilia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X