MotoGP, super Zarco: domina la terza giornata di test a Losail

Nella terza giornata di test ufficiali in Qatar bene anche Rossi che chiude con il secondo miglior tempo. Terzo Dovizioso

Nella terza giornata di test ufficiali per la MotoGP in Qatar, sul circuito di Losail, la Yamaha del francese Zarco ha fatto segnare il tempo di 1'54”029 a un solo decimo dal record della pista. Bene anche Valentino Rossi che firma il secondo miglior tempo (+0.247). Terza la Ducati di Dovizioso (+0.302). Bene anche Crutchlow (+0.428) e Vinales (+0.442). Andrea Iannone non ha partecipato a causa di uno stato influenzale.

Durante le prime due ore della giornata praticamente nessuno scende in pista, con il solo Cal Crutchlow che fa registrare tempi degni di nota (1'56”623) mentre Rins e Lorenzo assaggiano la pista. Non c'è Andrea Iannone, fermato da uno stato influenzale, che ieri aveva fatto registrare il miglior tempo nella seconda giornata di test. Soltanto intorno al primo pomeriggio si inizia a fare sul serio, tant'è che Dovizioso ferma il cronometro su 1'55”356 con a seguire Petrucci, Rins e Valentino Rossi. La pista tradisce un po' i piloti e scivolano Rossi (forse a causa dei problemi di eccessiva usura alla gomma anteriore), Nakagami e Franco Morbidelli. Intorno a metà pomeriggio spinge Marquez, ma è Zarco che fa segnare uno splendido 1'54”429 con la sua Yamaha, poco dopo anche quella di Valentino Rossi fa segnare un ottimo 1'54”276.

Poi iniziano a spingere tutti ed è così che si delineano le prime dieci posizioni: il tempo più veloce lo fa registrare il francese Johann Zarco con 1'54”029 che piazza un crono che si avvicina moltissimo al record della pista fatto segnare da Lorenzo nel 2008 in 1'53"927. Secondo miglior parziale per un'altra Yamaha, quella di Valentino Rossi (+0.247). Terzo tempo per la Ducati di Andrea Dovizioso (+0.302), quarto tempo per il britannico Cal Crutchlow della Honda (+0.428) e quinto lo spagnolo Maverick Vinales (+0.442). Sesto tempo per la Honda del campione del mondo Marc Marquez (+0.562), settima la Suzuki di Alex Rins (+0.621) e ottavo tempo per Danilo Petrucci della Pramac (+0.630). Nona posizione per la Ducati di Jorge Lorenzo (+0.663) mentre chiude le prime dieci posizioni quella di Jack Miller (+0.720). Buone indicazioni anche da Franco Morbidelli del team Marc VDS che chiude la giornata con un ottimo 1’55”132.

PROVE SUL BAGNATO SOTTO I RIFLETTORI

Finiti i giri sull'asciutto intorno alle 18 italiane, la pista è stata poi bagnata per valutare le ripercussioni con il tracciato in queste condizioni e il possibile riflesso provocato dallo dall'acqua sollevato dalle moto. Tutti i piloti in pista per valutare la sicurezza del tracciato e nessuno spinge, con Marquez ad essere il primo a far segnare un tempo degno di nota con 2'17”541. Alla fine il miglior tempo di questa particolare sessione lo fa segnare Redding con 2'14”610, davanti a Morbidelli e Valentino Rossi.

ROSSI: "SOFFRIAMO ANCORA CON LE GOMME"

"Sono abbastanza contento". Sintetizza così il suo stato d'animo Valentino Rossi dopo la giornata di test invernali a Losail. Il pilota della Yamaha ha ottenuto il secondo tempo della giornata alle spalle di Johann Zarco. "Abbiamo lavorato molto dalle prime ore di prove. Ho fatto un buon tempo e anche il mio ritmo non era così male. Ma continuiamo a soffrire con la gomma davanti e anche un po' con quella dietro", ha ammesso il "Dottore". "Non abbiamo la possibilità di fare una gara completa in queste condizioni. Dovremo impegnarci ancora perché così dopo metà gara è molto difficile guidare bene", ha aggiunto.

DOVIZIOSO: "SONO MOLTO SODDISFATTO"

Di ben altro umore rispetto a Rossi è Andrea Dovizioso. "Sono molto contento del lavoro che abbiamo svolto in questi tre giorni, perché siamo riusciti a provare tutto quello che avevamo in programma ed anche a preparare bene la gara, anche se qui in Qatar le condizioni del circuito cambiano facilmente e fra un paio di settimane potrebbero essere diverse da quelle che abbiamo trovato in questi tre giorni. Durante il test la pista aveva molto grip, cosa che di solito è difficile trovare qui a Losail, e nelle varie simulazioni siamo stati veloci e costanti, e quindi sono molto soddisfatto della nostra prestazione”, ha spiegato.

I TEMPI DEL DAY-3

1    ZARCO Johann     5    FRA    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    1'54.029
2    ROSSI Valentino     46    ITA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    0.247
3    DOVIZIOSO Andrea     4    ITA    Ducati Team    Ducati    0.302
4    CRUTCHLOW Cal     35    GBR    LCR Honda    Honda    0.428
5    VINALES Maverick     25    SPA    Movistar Yamaha MotoGP    Yamaha    0.442
6    MARQUEZ Marc     93    SPA    Repsol Honda Team    Honda    0.562
7    RINS Alex     42    SPA    Team Suzuki Ecstar    Suzuki    0.621
8    PETRUCCI Danilo     9    ITA    Alma Pramac Racing    Ducati    0.630
9    LORENZO Jorge     99    SPA    Ducati Team    Ducati    0.663
10    MILLER Jack     43    AUS    Alma Pramac Racing    Ducati    0.720
11    PEDROSA Dani     26    SPA    Repsol Honda Team    Honda    0.745
12    MORBIDELLI Franco     21    ITA    EG 0,0 Marc VDS    Honda    1.103
13    SMITH Bradley     38    GBR    Red Bull KTM Factory Racing    KTM    1.150
14    ESPARGARO Aleix     41    SPA    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    1.203
15    SYAHRIN Hafizh     55    MAL    Monster Yamaha Tech 3    Yamaha    1.244
16    ABRAHAM Karel     17    CZE    Angel Nieto Team    Ducati    1.271
17    BAUTISTA Alvaro     19    SPA    Angel Nieto Team    Ducati    1.318
18    RABAT Tito     53    SPA    Reale Avintia Racing    Ducati    1.436
19    ESPARGARO Pol     44    SPA    Red Bull KTM Factory Racing    KTM    1.460
20    REDDING Scott     45    GBR    Aprilia Racing Team Gresini    Aprilia    1.566
21    NAKAGAMI Takaaki     30    JPN    LCR Honda    Honda    1.734
22    SIMEON Xavier     10    BEL    Reale Avintia Racing    Ducati    1.914
23    LUTHI Tom     12    SWI    EG 0,0 Marc VDS    Honda    2.093
24    IANNONE Andrea     29    ITA    Team Suzuki Ecstar    Suzuki    /

TAGS:
MotoGP
Test
Qatar
Rossi
Marquez
Dovizioso
Ducati
Honda
Yamaha
Vinales

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X