TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGP Spagna, Rossi: "Col caldo entriamo in crisi, in gara sarà dura"

Il Dottore dopo le qualifiche di Jerez: "Dovrei partire 5 o 6 secondi prima degli altri..."

Rossi, AFP

Valentino Rossi è apparso piuttosto sfiduciato dopo le qualifiche del GP di Spagna, chiuse col 10° tempo, e dopo quattro turni di libere che non hanno dato buone indicazioni nemmeno sul passo gara: "La mattina vado bene, ma appena la temperatura sale vado in crisi con la gomma. Abbiamo fatto qualche cambiamento, provato molte piccole modifiche, ma siamo sempre lì in fondo. Parto da dietro e in più il mio passo al pomeriggio non è molto buono, sarà dura in gara".

Sulle possibili soluzioni in vista del GP, Valentino ha preferito rispondere con una battuta: "Per stare davanti dovrei partire 5 o 6 secondi prima degli altri...".

Il Dottore è anche intervenuto sulla questione delle dichiarazioni di Laurent Fellon, il manager di Zarco che aveva parlato di ostruzionismo da parte di Rossi nei confronti del francese: "Non capisco perché abbia detto quelle cose. Io non ho nessun potere di veto sul mio compagno di squadra, figuriamoci nei confronti di una terza moto...È stato piuttosto fantasioso nella sua ricostruzione".

Restando in casa Yamaha, piuttosto deluso e rassegnato anche Vinales: "È stata dura oggi. La moto scivolava molto nel posteriore. Proveremo tutto ciò che possiamo fare per domani e tenteremo di portare a casa il maggior numero possibile di punti. Proverò a fare una buona partenza e a stare lì davanti, sarà dura ma ci proveremo".

TAGS:
MotoGP
Jerez
Spagna
Rossi
Vinales
Yamaha

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X