TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

MotoGP Spagna, Marquez domina le Libere 3

Ducati e Yamaha in difficoltà: Rossi è 7°, Dovizioso e Vinales (11° e 12°) partiranno dal Q1

di DANIELE PEZZINI

Marquez, IPP

Marc Marquez sembra avere le mani sulla pole position dopo la terza sessione di libere del GP di Spagna, quarta tappa del Motomondiale. Lo spagnolo ha chiuso la FP3 con uno strepitoso 1'37''702, nuovo record della pista, regolando la Honda del team LCR di Crutchlow (+ 0''271) e la Suzuki di un ancora positivo Iannone (+ 0''287). In difficoltà Ducati e Yamaha: Lorenzo e Rossi strappano un posto nella top 10, mentre Vinales e Dovizioso partiranno dal Q1.

Era nell'aria dopo i primi due turni di libere, ma nel sabato mattina di Jerez è arrivata la conferma: la Honda sembra avere qualcosa in più delle altre moto e Marquez è arrivato in patria con intenzioni bellicose, lui che non va in pole e non vince sul tracciato andaluso ormai dal 2014. Il campione del mondo, che già aveva dato prova di un passo strepitoso in FP1 e FP2, ha dimostrato di avere in canna anche il colpo da k.o. per le qualifiche, infrangendo un record sul giro che apparteneva a Lorenzo dal 2015. Alle sue spalle c'è la Honda di Crutchlow, con Pedrosa che ha chiuso all'8° posto ma ha dato anche lui prova di un ottimo ritmo gara.

Decisamente più in difficoltà, invece, si sono confermate Yamaha e Ducati. Il passo non è eccezionale e, in più, anche al momento dell'attacco al tempo le performance hanno fatto fatica ad arrivare: Lorenzo e Rossi sono riusciti a strappare il crono buono per la top 10, chiudendo rispettivamente 5° (+ 0''483) e 7° (+ 0''638), mentre i loro compagni di team hanno chiuso fuori dai migliori dieci e saranno costretti a darsi battaglia nel Q1. Dovizioso ha l'11° tempo (+ 0''809), Vinales il 12° (+ 0''829), distacchi che non possono certo lasciarli tranquilli.

Conferme positive arrivano invece dalla Suzuki, con Andrea Iannone (reduce dal bel podio di Austin) che ha chiuso la FP3 con il terzo tempo, a meno di tre decimi da Marquez, e che anche sul ritmo gara è sembrato in grado di tener testa alle Honda. Direttamente qualificati al Q2 anche il solito Zarco con la Yamaha Tech 3 (4° a + 0''461 e ancora davanti alle moto ufficiali), Miller e Petrucci con le Ducati Pramac (rispettivamente 6° e 9°) e l'altra Suzuki di Rins (10°).

TAGS:
MotoGP
Spagna
Jerez
Libere

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X