TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

MotoGP San Marino, Viñales centra la pole position

Dovizioso e Marquez in prima fila con lui, sarà sfida tra i tre rivali per il mondiale

di DANIELE PEZZINI

Maverick Vinales torna a volare in qualifica e centra la pole position nel GP di San Marino, la sua quarta stagionale. Lo spagnolo della Yamaha fulmina i rivali per il titolo Andrea Dovizioso (+ 0''162) e Marc Marquez (+ 0''197), caduto nel finale di sessione, che scatteranno con lui in prima fila. In seconda Crutchlow-Lorenzo-Zarco, in terza Pedrosa-Petrucci-Espargaro. Scatterà undicesimo la wild card Michele Pirro, solamente ventunesimo Andrea Iannone.

Con Valentino fuori dai giochi, i fan della MotoGP non potevano chiedere di meglio: i tre principali rivali per il titolo iridato uno di fianco all'altro, ruota a ruota al via a Misano. Alla fine la spunta Vinales, fenomenale nel ritrovare una prima posizione che mancava ormai dal Mugello (l'aria italiana evidentemente gli fa bene) e soprattutto nel porre fine al dominio di Marquez, reduce da quattro pole consecutive.

Il 93, a dirla tutta, si è guastato la festa con le sue stesse mani, scivolando proprio sul più bello, quando stava completando il giro che probabilmente lo avrebbe portato davanti a tutti. Per la gara in ogni caso sarà pronto a dare battaglia fin dalle prime curve e con lui, naturalmente, ci sarà anche il leader della classifica iridata, Andrea Dovizioso.

Il forlivese ha tirato fuori il suo miglior giro nel momento decisivo, riuscendo a centrare una prima fila preziosissima ad appena un decimo e mezzo da Maverick. In ottica gara, forse, gli spagnoli hanno qualcosina in più, ma il Dovi visto negli ultimi weekend non può e non deve temere nessuno. Naturalmente tutto dipenderà anche dalle condizioni meteo, con la pioggia che resta una minaccia concreta.

Un pizzico di delusione per le altre due Ducati ufficiali, con Jorge Lorenzo che scatterà in quinta posizione dietro alla Honda LCR di Crutchlow e Michele Pirro undicesimo (dopo una caduta) a sandwich tra le Desmosedici del team Aspar di Bautista e Abraham. Lo spagnolo e il ceco erano stati bravi e fortunati a centrare l'accesso al Q2 dopo la cancellazione dei tempi di Folger e Miller, entrambi colpevoli di aver ecceduto i limiti del tracciato durante il loro miglior giro.

Disastro totale invece per la Suzuki di Iannone, che nel Q1 non si avvicina mai ai tempi migliori e chiude addirittura 21°.

TAGS:
MotoGP
San Marino
Misano
Qualifiche

Argomenti Correlati

CLICCATE E VOTATE

MotoGP, i tre rivali per il titolo in 1a fila a Misano: chi la spunterà in gara?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X