MotoGP, Rossi va ad Aragon: "Proverò a correre"

Valentino: "Se sarò dichiarato idoneo a correre, avrò la vera risposta dopo la prima sessione di libere, perché guidare la M1 sarà una sfida molto più grande"

MotoGP, Rossi va ad Aragon: "Proverò a correre"

Valentino Rossi va ad Aragon. Il centauro di Tavullia, nove volte campione del mondo, ha avuto il via libera dopo gli ultimi controlli e vuole esserci nella gara in programma domenica. "Cercherò di guidare la mia M1 in questo fine settimana - ha detto il 'Dottore' - Se sarò dichiarato idoneo a correre, avrò la vera risposta dopo le prime prove, perché guidare la M1 sarà una sfida molto più grande. Vedremo, intanto ci vediamo ad Aragon".

Valentino Rossi ha bruciato tutte le tappe. Una corsa contro il tempo, quella del 'Dottore', per tornare in pista: un recupero incredibile dopo l'intervento - effettuato il 1° settembre - per la riduzione della frattura di tibia e perone riportata in un incidente a Borgo Pace, mentre si allenava con la moto da enduro. "Fortunatamente ieri ho sostenuto un buon test a Misano. Ho provato anche il giorno prima, ma la pioggia mi ha fermato dopo qualche giro. Ieri sono riuscito a completare 20 giri e ho trovato le risposte che stavo cercando - le parole di Rossi riportate dalla Yamaha - Alla fine il test è stato positivo e voglio ringraziare il dottor Lucidi e il suo staff che mi hanno aiutato a trovare le soluzioni migliori per avvertire il minimo dolore possibile alla gamba durante la guida. Ovviamente alla fine della prova ho sentito un po' di dolore, ma questa mattina mi sono sottoposto a un controllo medico con il dottor Pascarella e il risultato è stato positivo. Alla fine ho deciso di partire per Aragon e cercherò di guidare la mia M1 in questo fine settimana".

La Yamaha ha spiegato che "dopo il check-up, l'italiano ha deciso di partire per Aragon, per cercare di partecipare alla gara di questo fine settimana. Per essere dichiarato idoneo a scendere in pista - ha aggiunto il team - Valentino dovrà completare con successo un controllo fisico obbligatorio da parte del Chief Medical Officer". La Yamaha ha comunque allertato Michael van der Mark, già convocato per la trasferta spagnola come sostituto e pronto a subentrare anche a weekend in corso.

TAGS:
Motogp
Gp aragon
Valentino rossi

Argomenti Correlati

VOTATE

MotoGP, Rossi fa bene a tornare in pista?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X